Álex Sánchez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Álex Sánchez
Álex Sánchez.jpg
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 180 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Osasuna B
Carriera
Giovanili
2004-2008 Real Saragozza
Squadre di club1
2008-2011 Real Saragozza B ? (?)
2009-2010 Real Saragozza 3 (0)
2011-2012 Teruel 0 (0)
2012-2015 Tudelano 100 (34)
2015-2016 Osasuna 4 (0)
2016 Tudelano 1 (0)
2016-Osasuna B0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 febbraio 2016

Alejandro 'Álex' Sánchez López (Saragozza, 6 giugno 1989) è un calciatore spagnolo, attaccante dell'Osasuna B.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera calcistica nella squadra locale di El Salvador per poi essere acquistato dal Real Saragozza anni dopo.

Fa il suo esordio da professionista l'8 novembre 2009, con la maglia numero 38, in Valencia - Real Saragozza, rilevando il centrocampista Ángel Lafita al 75' minuto[1].

È passato alla storia per essere il primo calciatore senza una mano nella storia della Liga, handicap che ha fin dalla nascita.[2]

Nell'estate del 2011 non rinnova il contratto che lo lega al Real Saragozza e resta svincolato.[3]

Il 15 luglio 2011 viene ingaggiato dal Club Deportivo Teruel,[4] squadra della Segunda División B, la terza serie del calcio spagnolo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Álex Sánchez debutó con el Real Zaragoza en Primera [collegamento interrotto], in El Periódico de Aragón. URL consultato il 14 luglio 2011.
  2. ^ Alex Sanchez, il primo giocatore senza una mano della Liga[collegamento interrotto]. URL consultato il 14 luglio 2011.
  3. ^ (ES) Álex Sánchez rechaza la oferta para seguir en el filial, in El Periódico de Aragón, 14 giugno 2011. URL consultato il 14 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 17 giugno 2011).
  4. ^ (ES) El CD Teruel realiza dos nuevos fichajes [collegamento interrotto], in Cdteruel.com, 15 luglio 2011. URL consultato il 15 luglio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]