Álex Sánchez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Álex Sánchez
Álex Sánchez.jpg
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 180 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Sydney Olympic
Carriera
Giovanili
2004-2008 Real Saragozza
Squadre di club1
2008-2011 Real Saragozza B ? (?)
2009-2010 Real Saragozza 3 (0)
2011-2012 Teruel 25 (5)
2012-2015 Tudelano 100 (34)
2015-2016 Osasuna 4 (0)
2016 Tudelano 8 (1)
2016-2017Osasuna B19 (6)
2017-2018Tudelano 10 (4)
2018-Sydney Olympic23 (20)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 febbraio 2016

Alejandro 'Álex' Sánchez López (Saragozza, 6 giugno 1989) è un calciatore spagnolo, attaccante del Sydney Olympic..

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera calcistica nella squadra locale di El Salvador per poi essere acquistato dal Real Saragozza anni dopo.

Fa il suo esordio da professionista l'8 novembre 2009, con la maglia numero 38, in Valencia - Real Saragozza, rilevando il centrocampista Ángel Lafita al 75' minuto[1].

È passato alla storia per essere il primo calciatore senza una mano nella storia della Liga, condizione che ha fin dalla nascita.[2]

Nell'estate del 2011 non rinnova il contratto che lo lega al Real Saragozza e resta svincolato.[3]

Il 15 luglio 2011 viene ingaggiato dal Club Deportivo Teruel,[4] squadra della Segunda División B, la terza serie del calcio spagnolo. Vi rimane per una stagione, collezionando 25 presenze e 5 gol.

Nel 2012 passa al Tudelano, club della Segunda División B nel quale militerà per 3 stagioni, mettendo a segno 34 reti in 100 presenze. Nel 2015 viene ingaggiato dall'Osasuna, in Segunda División, con cui colleziona 4 presenze. Nel mercato invernale viene ceduto nuovamente, in prestito, al Tudelano, con cui colleziona 8 presenze e 1 gol nella restante parte di stagione.

Nella stagione 2016-2017 viene impiegato nella squadra filiale dell'Osasuna B, in Segunda División B. A fine stagione si svincola dall'Osasuna e fa ritorno ancora una volta al Tudelano.

Nel gennaio del 2018 decide di proseguire la sua carriera lontano dalla Spagna, trasferendosi in Australia, al Sydney Olympic Football Club.[5] Tra i motivi del suo trasferimento, c'è anche la presenza di un allenatore spagnolo sulla panchina del Sydney Olympic, Gorka Etxeberria, che ha contattato personalmente Sánchez convincendolo a trasferirsi. [6] All'inizio della stagione Etxeberria viene esonerato, ma Sánchez riesce a conquistarsi la fiducia del nuovo tecnico Abbas Saad trascinando la squadra alla vittoria della New South Wales Premier League, con 20 reti in 23 presenze. A fine anno commenta con entusiasmo e soddisfazione la sua scelta di trasferirsi in Australia.[7]


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Álex Sánchez debutó con el Real Zaragoza en Primera [collegamento interrotto], in El Periódico de Aragón. URL consultato il 14 luglio 2011.
  2. ^ Alex Sanchez, il primo giocatore senza una mano della Liga[collegamento interrotto]. URL consultato il 14 luglio 2011.
  3. ^ (ES) Álex Sánchez rechaza la oferta para seguir en el filial, in El Periódico de Aragón, 14 giugno 2011. URL consultato il 14 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 17 giugno 2011).
  4. ^ (ES) El CD Teruel realiza dos nuevos fichajes [collegamento interrotto], in Cdteruel.com, 15 luglio 2011. URL consultato il 15 luglio 2011.
  5. ^ (EN) Sanchez Lands at Olympic.
  6. ^ (EN) Spanish star Sanchez shines as Olympic claim title over Leichhardt.
  7. ^ (EN) Meet the former La Liga striker who gave Spain's top leagues away for NPL move.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]