À Suivre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
À Suivre
fumetto
Lingua orig.francese
PaeseFrancia
EditoreCasterman
1ª edizionefebbraio 1978 – dicembre 1997
Albi239 (completa)
Genereumoristico, avventura

À Suivre è stata una rivista antologica di fumetti pubblicata in Francia e in Belgio dal febbraio 1978 al dicembre 1997 dalla casa editrice Casterman. Insieme alle riviste a fumetti Spirou, Tintin, Pilote e Métal Hurlant, è considerata una dei principali veicoli dello sviluppo dei fumetti franco-belgi durante il XX secolo.[1]

Caratteristica della serie fu la libertà concessa agli autori di realizzare storie a fumetti che non dovevano necessariamente svilupparsi in 48 pagine ovvero la lunghezza standard degli albi cartonati francesi.[2][3][4] La rivista presenterà quindi serie di storie a puntate, come tra l'altro il significato del titolo della rivista stesso indicava, appunto, continua. Vennero pubblicate storie di importanti autori come Jacques Tardi, Jean-Claude Forest, Comes, Benoît Sokal, François Bourgeon, Hugo Pratt, Milo Manara, Guido Crepax, Altan, Carlos Sampayo, José Muñoz, Francis Masse, François Boucq.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Paolo Interdonato, Essential 11: le riviste a fumetti più belle del mondo, su Lo Spazio Bianco, 28 luglio 2011. URL consultato il 15 gennaio 2019.
  2. ^ Paolo Interdonato, Lorenzo Mattotti nel Paese delle Meraviglie, su Fumettologica, 4 giugno 2018. URL consultato il 15 gennaio 2019.
  3. ^ Paolo Interdonato, Barbarella, ovvero di pianeti, orbite e rivoluzioni, su Fumettologica, 29 novembre 2016. URL consultato il 15 gennaio 2019.
  4. ^ [https://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Tempo%20libero%20e%20Cultura/2007/01/festival-internazionale-fumetti-lr.shtml Al Festival di Angoul�me le nuove frontiere del fumetto internazionale - Il Sole 24 ORE], su www.ilsole24ore.com. URL consultato il 15 gennaio 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (À Suivre) 1978-1997, une aventure en bande dessinée di Nicolas Finet
Fumetti Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Fumetti