Snub Pollard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da 'Snub' Pollard)
Jump to navigation Jump to search
Snub Pollard

Snub Pollard, o Harry "Snub" Pollard, nato Harold Fraser (Melbourne, 9 novembre 1889Burbank, 19 gennaio 1962), è stato un attore australiano naturalizzato statunitense, molto popolare negli anni dieci e venti all'epoca del cinema muto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato Harold Fraser, assunse dapprima il nome d'arte di Harry Pollard, cosa che indusse molti a crederlo fratello dell'attrice australiana Daphne Pollard. Oltre al cognome in comune, i due avevano preso entrambi parte agli spettacoli della Pollard's Lilliputian Opera Co., una compagnia teatrale che usava bambini o nani per le sue messe in scena. Molti degli attori della Pollard adottarono in seguito quel cognome, come successe anche a Harry.

Attore di vaudeville, dopo una tournée negli Stati Uniti decise di rimanervi. Iniziò la sua carriera cinematografica nel 1913. Nel 1915, lavorò per un certo periodo alla Essanay Film Manufacturing Company. Notato da Hal Roach, entrò a far parte del gruppo di attori che affiancava Harold Lloyd, protagonista di una serie di comiche che avrebbero dato una notevole popolarità anche a Pollard. Lloyd, che in seguito sarebbe diventato uno dei più celebri comici di Hollywood, nel ruolo di Lonesome Luke aveva per compagna di avventure la giovane Bebe Daniels e, come contraltare, Pollard, fornito di poderosi mustacchi che erano il suo segno caratteristico[1].

Nel 1924, l'attore australiano lasciò Roach, fondando nel 1926 una piccola casa di produzione, la Weiss Brothers. Lì, fece coppia con Marvin Loback, dando vita a un sodalizio artistico che, in film a basso costo, riprendeva temi e gag sulla falsariga di quelli della coppia Laurel e Hardy.

All'avvento del sonoro, Pollard proseguì la sua carriera con piccole parti in film commedia o con ruoli comici in western di serie B. La notorietà acquisita all'epoca del muto gli garantì sovente, insieme ad altri veterani, di lavorare in film che riproponevano la commedia slapstick o il cinema del vecchi tempi. Gli accadde, così, di recitare nel 1939 in Hollywood Cavalcade, nel 1947 in La storia di Pearl White e, nel 1957, ne L'uomo dai mille volti, un film biografico su Lon Chaney. Apparve regolarmente anche in una serie di pellicole a due rulli prodotta dalla Columbia Pictures a metà degli anni quaranta.

Abbandonati i suoi caratteristici mustacchi, Pollard prese ancora parte a numerosi film in ruolo da figurante o comparsa fino alla fine della carriera.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Snub Pollard morì di cancro il 19 gennaio 1962 all'età di 72 anni dopo quasi cinquant'anni di lavoro nel cinema. Venne sepolto al Forest Lawn Memorial Park (Hollywood Hills).

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Per il suo contributo all'industria cinematografica, a Pollard venne assegnata una stella sulla Hollywood Walk of Fame al 6415½ di Hollywood Boulevard.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN59366933 · ISNI (EN0000 0001 1652 3648 · LCCN (ENn85274000 · GND (DE1145919677 · BNF (FRcb15032945d (data) · WorldCat Identities (ENn85-274000