$wingin' Utter$

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
$wingin' Utter$
Swingin Utters.JPG
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereMelodic hardcore punk
Skate punk
Punk revival[1]
Street punk[1]
Periodo di attività musicale1988 – in attività
EtichettaFat Wreck Chords
Side One Records
New Red Archives
Album pubblicati9
Studio7
Live1
Raccolte1
Sito ufficiale

Gli $wingin' Utter$, a volte chiamati semplicemente Swingin' Utters sono un gruppo melodic hardcore punk formatosi a Santa Cruz, in California, nel 1988 per poi trasferirsi a San Francisco.

Storia del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Dalla nascita alla firma per la Fat Wreck Chords[modifica | modifica wikitesto]

Gli $wingin' Utter$ nascono come Johnny Peebucks & the Swinging Utters a Santa Cruz, in California, nel 1988. La formazione originale comprendeva il cantante Johnny Peebucks, i chitarristi Darius Koski e Max Huber, il bassista Kevin Wickersham ed il batterista Greg McEntee. Poco dopo la fondazione si trasferiscono a San Francisco, dove hanno contratti con etichette quali Side One Records, IFA Records e New Red Archives. Dopo l'uscita del primo album, Scared nel 1992, decidono di chiamarsi $wingin' Utter$, sostituendo la s iniziale e quella finale con il simbolo del dollaro. Tre anni dopo, con The Streets of San Francisco, prodotto dal chitarrista dei Rancid, Lars Friedriksen, iniziarono ad avere un nutrito seguito nel panorama underground della città californiana, vincendo anche il Best Debut Album al Bay Area Music Awards, e parteciparono al primo Vans Warped Tour annuale oltre che ad un tour con i Rancid.

Le canzoni degli $wingin' Utter$ parlano della vita, ma soprattutto del lavoro quotidiano. A differenza di molte altre band, buona parte dei componenti degli $wingin' Utter$, hanno un lavoro ed una famiglia da mantenere, come ad esempio il cantante Johnny Peebucks, che lavora in un campeggio o il chitarrista Darius Koski, che fa il camionista.

Gli anni con la Fat[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1997, su invito di Fat Mike, firmarono per la Fat Wreck Chords, con la quale pubblicarono A Juvenile Product of the Working Class, supportato da un tour con Mighty Mighty Bosstones, NOFX e Social Distortion. Dopo la pubblicazione di A Juvenile Product of the Working Class, il bassista Kevin Wickersham lascia la band, che assume sostituti temporanei come John Maurer, Howie Pyro o addirittura Fat Mike, con i quali pubblica Five Lessons Learned. Dopo la pubblicazione del disco, entra come bassista e seconda voce l'ex-magazziniere della Fat Wreck Chords ed ora cantante dei Me First and the Gimme Gimmes, Spike Slawson. Negli anni seguenti pubblicarono, sempre per la label di Fat Mike, anche gli EP The Sounds Wrong e Brazen Head.

Nel 1999, gli $wingin' Utter$ pubblicarono uno split insieme agli Youth Brigade, BYO Split Series, Vol. 2, secondo capitolo della serie BYO Split Series alla quale hanno partecipato anche NOFX, Rancid ed Alkaline Trio.

Nel 2000 esce l'album omonimo, supportato da un tour nazionale insieme ai The Damned ed ai Dropkick Murphys. Nel 2001 ripubblicarono The Streets of San Francisco e, nel 2003 Dead Flowers, Bottles, Bluegrass, and Bones. Poco dopo la pubblicazione dell'album, il chitarrista Max Huber, lascia la band, che decide di non rimpiazzarlo e di continuare con una sola chitarra. Nel 2004 pubblicano Live in a Dive: $wingin' Utter$, un album live della collana Live in a Dive della Fat Wreck Chords.

Alcune loro canzoni sono apparse come colonne sonore di alcuni titoli di videogiochi come Tony Hawk's Pro Skater 2, dove è presente Five Lessons Learned o Dave Mirra Freestyle BMX che contiene Stupid Lullabies.

I membri della band sono coinvolti in molti side-project: Johnny Bonnel e Darius Koski con i Filthy Thievin' Bastards ed i Druglords of the Avenue, Spike Slawson nei Me First and the Gimme Gimmes (di cui è il cantante) e i Re-Volts. Il batterista Greg McEntee fa parte dei Viva Hate dal febbraio 2007.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ex Componenti[modifica | modifica wikitesto]

Timeline Componenti[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Live[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Split[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Apparizioni in compilation[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Swingin' Utters, allmusic.com. URL consultato il 30 ottobre 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN124535424 · BNF: (FRcb167077971 (data)
Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk