Utente:ArtAttack/Mass shooting: differenze tra le versioni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
(Creata dalla traduzione della pagina "Mass shooting")
(Nessuna differenza)

Versione delle 16:06, 30 mag 2022

 

Sulla definizione di sparatoria di massa non c'è consenso. Si tende a definire un minimo di tre o quattro vittime di violenza con armi da fuoco (escluso il carnefice) in un breve periodo di tempo. Tuttavia, uno studio australiano del 2006 prescriveva un minimo di cinque vittime, aggiungendo il requisito che le vittime fossero effettivamente morte, invece di essere state colpite e ferite ma non necessariamente uccise.[1]

Negli Stati Uniti, l'Investigative Assistance for Violent Crimes Act del 2012 definisce gli omicidi di massa come tre o più uccisioni in un singolo episodio,[2] tuttavia tale legge non definisce le sparatorie di massa. I media, come la CNN, e alcuni gruppi di ricerca sulla violenza criminale, come il Gun Violence Archive, parlano di sparatorie di massa quando "quattro o più persone vengono colpite (ferite o uccise) in un singolo episodio, nello stesso momento e nello stesso luogo, escluso il carnefice". Talvolta le sparatorie che coinvolgono tre o più vittime avvengono in situazioni non pubbliche, come quando un membro di una famiglia spara a tutti gli altri membri. Questi omicidi sono noti come familicidi e non sono inclusi nelle statistiche sulle sparatorie di massa.

Il movente delle sparatorie di massa (che si verificano in situazioni pubbliche) è un tratto distintivo: di solito sono commesse da individui profondamente frustrati che cercano vendetta o rivincita per i fallimenti a scuola, nella carriera, nelle relazioni sentimentali e nella vita in generale.[3] Se più persone vengono colpite durante una rapina o uccise in un attacco terroristico, tali morti non sono incluse nella definizione di sparatorie di massa.[4]

  1. ^ Australia's 1996 gun law reforms: faster falls in firearm deaths, firearm suicides, and a decade without mass shootings, in Injury Prevention, vol. 12, n. 6, December 2006, pp. 365–72, DOI:10.1136/ip.2006.013714.
  2. ^ Text - H.R.2076 - 112th Congress (2011-2012): Investigative Assistance for Violent Crimes Act of 2012, su congress.gov, 14 gennaio 2013.
  3. ^ Fox & DeLateur. Mass shootings in America: moving beyond Newtown. Homicide Studies, Vol 8(1), pp 125-145.
  4. ^ Jerome P. Bjelopera, Public Mass Shootings in the United States: Selected Implications for Federal Public Health and Safety Policy (PDF), CRS Report for Congress, March 18, 2013. "There is no broadly agreed-to, specific conceptualization of this issue, so this report uses its own definition for public mass shootings."