Zwicky (cratere)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cratere Zwicky
Tipo Crater
Satellite Luna
Dati topografici
Coordinate

15°24′S 168°06′E / 15.4°S 168.1°E-15.4; 168.1Coordinate: 15°24′S 168°06′E / 15.4°S 168.1°E-15.4; 168.1

Estensione 150 km
Localizzazione
Cratere Zwicky
Mappa topografica della Luna. Proiezione di Mercatore. Area rappresentata: 90°N-90°S; 180°W-180°E.

Zwicky è un cratere lunare intitolato all'astronomo svizzero Fritz Zwicky. Si trova sul lato della luna nascosto, ad ovest del cratere Aitken, ed è attaccato al bordo occidentale del cratere Vertregt. Attaccato al limite settentrionale di Zwicky si trova il cratere Heaviside. Si tratta di una formazione considerevolmente erosa con un bordo ed un interno irregolari. Porzioni del bordo meridionale soppravvivono ancora, ma il resto è stato quasi completamente cancellato.

Foto Nasa di Zwicky N

Il cratere 'Zwicky N', situato al centro di Zwicky, ha un fondo relativamente scuro se comparato con il terreno circostante. Questo cratere più piccolo ha un contorno poligonale con pareti interne relativamente levigate. Il fondo interno è composto da un materiale con un'albedo più bassa dalla superficie crepata. Si pensa che ciò sia causato dal raffreddamento di materiale fuso, o forse da un movimento tettonico. Informalmente lo si chiama "fondo di cratere a tartaruga" (in inglese, "turtleback crater floor").

Crateri correlati[modifica | modifica sorgente]

Alcuni crateri minori situati in prossimità di Zwicky sono convenzionalmente identificati, sulle mappe lunari, attraverso una lettera associata al nome.

Zwicky Latitudine Longitudine Diametro
N 16,1° S 167,4° E 30 km
R 18,3° S 163,4° E 28 km
S 16,3° S 162,6° E 44 km

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Geologia lunare La Luna
Formazioni geologiche: CatenaeCrateriDorsaFossaeLacūsMariaMontesOceaniPaludesPlanitiaePromontoriaRimaeRupēsStationesSinūsValles
Voci correlate: LunaEsogeologia
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare