Zubron

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zubron
Wisent in reserve Bialowieza Poland.jpg
Dati generali
Etimologia  ?
Genitori Bos taurus e Bison bonasus
Presente in natura no
Impieghi produzione di carne
Riproduzione
Fecondità esemplari femmina
Zubron

Lo zubron è un ibrido interspecifico fra bovini domestici e il bisonte europeo. È analogo al beefalo americano.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Lo zubron è un animale molto pesante, il maschio arriva fino a 1200 kg e la femmina fino a 810 kg. Sono forti, resistenti alle malattie e tolleranti alle condizioni meteorologiche difficili.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lo Zubron nacque nel 1847 per opera dello scienziato polacco Leopold Walicki. Fino al 1859 allevò circa 15 esemplari. Poi la sua opera fu continuata dall' URSS. Lo scopo principale della nascita di quest'ibrido fu quello di creare una specie che fosse utilizzata come cibo nelle zone desolate. Il nome gli fu attribuito circa 100 anni dopo, a causa di un concorso lanciato dal giornale Przekroj. Lo "Zubron" vinse su 100 proposte.[1]

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

I maschi della prima generazione sono sterili, le femmine sono fertili e possono essere incrociate con entrambe le specie parentali. I maschi nati da questi reincroci sono invece fertili.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Zubron hybrid - the result of experiment with cows, Anglopolish.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]