Zsolt Nemcsik

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zsolt Nemcsik
Dati biografici
Nazionalità Ungheria Ungheria
Altezza 188 cm
Peso 88 kg
Scherma Fencing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Sciabola
Palmarès
Giochi Olimpici 0 1 0
Mondiali 2 3 0
Europei 0 2 3
Coppa del Mondo di scherma 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 25 giugno 2009

Zsolt Nemcsik (Budapest, 15 agosto 1977) è uno schermidore ungherese, vincitore di una medaglia d'argento nella scherma ai giochi olimpici.

Nemcsik ha vinto la medaglia d'argento nel torneo individuale della sciabola maschile ai Giochi Olimpici di Atene 2004 (sconfitto in finale dall'italiano Aldo Montano con il punteggio di 15-14) e al Campionato mondiale di scherma 2006 a Torino (sconfitto in finale dallo sciabolatore russo Stanislav Pozdniakov con il punteggio di 15-11).

Nel 2010 si è trasferito al Frascati Scherma, dove ha anche un ruolo di istruttore, pur proseguendo l'attività agonistica[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

In carriera ha conseguito i seguenti risultati:

Atene 2004: argento nella sciabola individuale.
La Chaux de Fonds 1998: oro nella sciabola a squadre.
Nimes 2001: argento nella sciabola a squadre.
L'Avana 2003: argento nella sciabola a squadre.
Torino 2006: argento nella sciabola individuale.
San Pietroburgo 2007: oro nella sciabola a squadre.
Coblenza 2001: bronzo nella sciabola a squadre ed individuale.
Mosca 2002: bronzo nella sciabola a squadre.
Zalaegerszeg 2005: argento nella sciabola individuale.
Smirne 2006: argento nella sciabola a squadre.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Frascati Scherma - Dettaglio News - ZSOLT NEMCSIK ENTRA NEL TEAM DI FRASCATI

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]