Zootoca vivipara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Zootoca vivipara
Lacerta vivipara 1 (Marek Szczepanek).jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Reptilia
Ordine Squamata
Famiglia Lacertidae
Genere Zootoca
Wagler, 1830
Specie Z. vivipara
Nomenclatura binomiale
Zootoca vivipara
(Jacquin, 1787)
Sinonimi

Lacerta vivipara

La Lucertola vivipara (Zootoca vivipara Jacquin, 1787) è un rettile della famiglia dei Lacertidi. È l'unica specie del genere Zootoca.[2]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

In Italia è diffusa con continuità sulle Alpi Centro-orientali mentre più sporadica e localizzata in quelle Centro-occidentali. In Lombardia la distribuzione della specie è prevalentemente alpina, la sua popolazione appare più omogenea nei distretti montani della Val Camonica e dell'alta Val Seriana. Per quanto riguarda la distribuzione altitudinale in Lombardia la specie è stata rinvenuta tra i 10 e i 2600 m s.l.m. Le stazioni della pianura padano-veneta sono dovute a relittismo glaciale.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Specie marcatamente microterma. La femmina partorisce una volta l'anno piccoli completamente formati e avvolti da una sottile membrana semitrasparente. Nelle Alpi Orobie e nel Parco dell'Adamello la specie occupa ambienti di torbiera, rhodorovaccineti e pascoli umidi; più raramente si osserva in ambienti carsici. Nelle zone montuose è attiva da fine aprile a ottobre.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Specie caratterizzata dalla modalità di riproduzione vivipara.

Status e problemi di conservazione[modifica | modifica sorgente]

Specie inclusa nella Convenzione per la conservazione della vita selvatica e dei suoi biotopi in Europa allegato I.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Zootoca vivipara in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.
  2. ^ Zootoca vivipara in The Reptile Database, Zoological Museum Hamburg. URL consultato il 14 novembre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili