Zohra Lampert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Zohra Lampert (New York City, 13 maggio 1937) è un'attrice statunitense, attiva in teatro, cinema e televisione.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di un architetto e di un'immigrata russa, diplomata alla New York's High School of Music and Art, dopo aver studiato alla University of Chicago iniziò la carriera di attrice recitando in teatro. È stata sposata per un breve periodo, fra il 1957 ed il 1958, all'attore Bill Alton.

È nota come interprete del film dell'orrore La morte corre incontro a Jessica (1971), un cult negli Stati Uniti, e per aver fatto parte del cast del film Splendore nell'erba (1961) di Elia Kazan, accanto a Natalie Wood e Warren Beatty.

Ha inoltre interpretato i film Pagare o morire (1960), ispirato al poliziotto italo-americano Joe Petrosino, e Lettere d'amore (1990) di Martin Ritt.

In televisione è apparsa nell'episodio La ragnatela, della serie televisiva L'ora di Hitchcock, girato insieme a Robert Redford, e nell'episodio Amid Splinters of the Thunderbolt della serie Dove vai Bronson?.

È stata vincitrice agli Emmy del 1975 del premio alla migliore attrice non protagonista per l'interpretazione nell'episodio Regina degli zingari della serie televisiva Kojak.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 87342151 · BNF: cb13966525j (data)