Zlatna Panega

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando omonimo villaggio, vedi Zlatna Panega (Bulgaria).
Zlatna Panega
Zlatna Panega
La Zlatna Panega vicino a Lukovit
Stato Bulgaria Bulgaria
Nasce Villaggio di Zlatna Panega, presso Jablanica, nella regione di Loveč
Sfocia Iskăr
43°04′26.04″N 24°05′02.04″E / 43.0739°N 24.0839°E43.0739; 24.0839Coordinate: 43°04′26.04″N 24°05′02.04″E / 43.0739°N 24.0839°E43.0739; 24.0839

La Zlatna Panega (in bulgaro: Златна Панегаc?, “Panega dorata”) è un fiume della Bulgaria centro-settentrionale.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La Zlatna Panega nasce da una sorgente carsica nel villaggio di Zlatna Panega, in comune di Jablanica, nella regione di Loveč. Questa sorgente è la sorgente carsica più grande della Bulgaria e la temperatura della sua acqua è relativamente costante per tutto l’anno; durante la dominazione ottomana della Bulgaria, fino al 1878, essa era conosciuta anche come Altǎn Paneg.

La Zlatna Panega, però, è lunga solo alcune dozzine di km: scorre attraverso i villaggi di Zlatna Panega, Rumjantsevo e Petrevene, passa per la città di Lukovit e infine sfocia nell’Iskăr.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Al fiume Zlatna Panega è intitolato il ghiacciaio di Panega, sull’isola Livingston, nelle isole Shetland Meridionali (Antartide).

Fauna[modifica | modifica wikitesto]

La Zlatna Panega è molto popolare tra gli appassionati di pesca bulgari, visto che vi sono trote (con peso anche superiore a 1,5 kg), trote arcobaleno (alcune di più di 4 kg), cavedani e carpe, nonché, più raramente, idi e persici.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Bulgaria Portale Bulgaria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bulgaria