Zlatko Čajkovski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zlatko Čajkovski
Zlatko Čajkovski 1953.jpg
Dati biografici
Nazionalità Jugoslavia Jugoslavia
Croazia Croazia (1940-1944)
Altezza 163 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1960 - giocatore
1984 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1939-1945 HASK Zagabria HAŠK Zagabria  ? (?)
1946-1955 Partizan Partizan  ? (?)
1955-1958 Colonia Colonia 57 (7)
1958-1960 Hapoel Haifa Hapoel Haifa  ? (?)
Nazionale
1942-1943
1946-1965
Croazia Croazia
Jugoslavia Jugoslavia
2 (0)
55 (7)
Carriera da allenatore
1961-1963 Colonia Colonia
1963-1968 Bayern Monaco Bayern Monaco
1968-1969 Hannover 96 Hannover 96
1970 Kickers Offenbach Kickers Offenbach
1970-1971 Dinamo Zagabria Dinamo Zagabria
1971-1973 Norimberga Norimberga
1973-1975 Colonia Colonia
1976 Kickers Offenbach Kickers Offenbach
1977-1978 AEK Atene AEK Atene
1978-1980 Zurigo Zurigo
1980 Grenchen Grenchen
1981 Grazer AK Grazer AK
1982 AEK Atene AEK Atene
1983-1984 Apollon Apollon
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Argento Londra 1948
Argento Helsinki 1952
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Zlatko Čajkovski (Zagabria, 24 novembre 1923Monaco di Baviera, 27 luglio 1998) è stato un allenatore di calcio e calciatore jugoslavo.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

A livello di club Čajkovski giocò inizialmente per HAŠK, Partizan Belgrado e finì la carriera prima in Germania con il Colonia e poi in Israele con l'Hapoel Haifa.

Tra il 1942 e il 1943 per due volte ha giocato per lo Stato Indipendente di Croazia e tra il 1946 e il 1955 ha giocato 55 volte per la Nazionale jugoslava e segnato sette reti. Partecipò ai Giochi Olimpici 1948 e 1952 dove ha vinto la medaglia d'argento in entrambe le occasioni.

Ha partecipato anche alla Coppa del Mondo FIFA 1950 e 1954. Nel 1950 la Jugoslavia ha perso solo con il Brasile nella fase a gironi, durante la quale Čajkovski segnò due gol contro il Messico. Nel 1953, Čajkovski è stato uno dei quattro giocatori croati scelto nella Selezione FIFA XI, che ha giocato contro l'Inghilterra.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Acquisito il patentino di allenatore presso la Hennes Weisweiler Sports Academy tedesca a Colonia, nel 1961 cominciò ad allenare la formazione del Colonia, dove centrò subito al primo anno la vittoria del campionato.

Nel 1963 ha preso in mano le redini al Bayern Monaco, che ha guidato dalla seconda divisione in prima divisione, a due vittorie in Coppa di Germania e alla vittoria nella Coppa delle Coppe in finale contro i Rangers nel 1967. In questo periodo cominciarono a mettersi in luce Sepp Maier, Franz Beckenbauer e, più tardi Gerd Müller, tutti poco più che ventenni, ma che nel giro di pochi anni sarebbero diventati una delle migliori squadre d'Europa.

Vinse ancora una Coppa di Germania nel 1970 con la squadra di seconda divisione dei Kickers Offenbach e un campionato e una Coppa di Grecia nel 1978 con l'AEK Atene.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Partizan: 1946-1947, 1948-1949
Partizan: 1946-1947, 1951-1952, 1953-1954

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Londra 1948, Helsinki 1952

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Colonia: 1961-1962
Bayern Monaco: 1965-1966, 1966-1967
Kickers Offenback: 1969-1970
AEK Atene: 1977-1978
AEK Atene: 1977-1978

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Bayern Monaco: 1966-1967

Controllo di autorità VIAF: 74646906