Zippeite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zippeite
Zippeite-206358.jpg
Classificazione Strunz (ed. 10) 7.EC.05
Formula chimica K4(UO2)6(SO4)3(OH)10·4(H2O)
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino trimetrico
Sistema cristallino monoclino
Classe di simmetria prismatica
Parametri di cella a=8,81, b=14,13, c=8,85
Gruppo puntuale 2/m
Gruppo spaziale C 2/m
Proprietà fisiche
Densità 3,66 g/cm³
Durezza (Mohs) 2
Sfaldatura perfetta
Frattura  
Colore giallo, giallo oro, rosso arancio, rosso brunastro
Lucentezza terrosa
Opacità opaca
Striscio giallo bianco
Diffusione rara
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce - Minerale

La zippeite è un minerale facente parte del gruppo omonimo. Il nome è stato attribuito nel 1845 da William Haidinger in onore del mineralogista austriaco František Xaver Maximilian Zippe.

Abito cristallino[modifica | modifica sorgente]

Origine e giacitura[modifica | modifica sorgente]

La zippeite si trova nelle miniere di uranio.

Forma in cui si presenta in natura[modifica | modifica sorgente]

La zippeite si presenta in croste delicate, aggregati reniformi o sfenoidali di crisalli microscopici.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia