Zinho

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zinho
Zinho-(footballer).jpg
Dati biografici
Nome Crizam César de Oliveira Filho
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 172[1] cm
Peso 74[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 2006 - giocatore
Carriera
Giovanili
198?-1986 Flamengo Flamengo
Squadre di club1
1986-1992 Flamengo Flamengo 133 (13)
1993-1994 Palmeiras Palmeiras 44 (11)
1995-1997 Yokohama Flugels Yokohama Flügels 83 (21)
1997-1999 Palmeiras Palmeiras 41 (4)
2000-2002 Gremio Grêmio 51 (10)
2002-2003 Palmeiras Palmeiras 16 (2)
2003 Cruzeiro Cruzeiro 19 (4)
2004-2005 Flamengo Flamengo 64 (7)
2005 Nova Iguaçu Nova Iguaçu  ? (?)
2005-2006 Miami Miami 20 (8)
Nazionale
1989-1998 Brasile Brasile 57 (7)
Carriera da allenatore
2006-2010 Miami Miami
Palmarès
Coppa mondiale.svg  Mondiali di calcio
Oro Stati Uniti 1994
Coppa America calcio.svg  Copa América
Argento Uruguay 1995
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al agosto 2010

Crizam César de Oliveira Filho, meglio noto con lo pseudonimo di Zinho (Nova Iguaçu, 17 giugno 1967), è un allenatore di calcio ed ex calciatore brasiliano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nel Flamengo, Zinho debuttò nel 1986, quando ebbe l'opportunità di giocare in un centrocampo composto da Zico, Andrade e Leandro. Alla fine degli anni ottanta Zinho era uno dei pochi rimasti del gruppo che aveva vinto la Copa União 1987; insieme a Júnior guidò il club alla conquista della Copa do Brasil 1990, del Campeonato Carioca 1991 e del campionato di calcio brasiliano 1992.

Lasciato il Flamengo nel 1993, dopo sei anni nel club, Zinho giocò nel Palmeiras, e con il nuovo club partecipa alle vittoriose annate del 1993 e del 1994, in una squadra che aveva come punti di forza Roberto Carlos, Edmundo e Edílson.

Dopo il campionato del mondo 1994, Zinho andò a giocare in Giappone ma tre anni più tardi tornò in Brasile, nuovamente al Palmeiras. Con il club di San Paolo del Brasile vinse la Coppa Libertadores 1999. Trasferitosi al Grêmio prima e al Cruzeiro, vincendo la Copa do Brasil 2001, e il campionato di calcio brasiliano, uguagliando il record di campionati vinti detenuto da Andrade.

Nel 2004, a 36 anni, tornò al Flamengo, pensando di chiudervi la carriera. Vinto il Campeonato Carioca 2004, non rinnovò il contratto separandosi dai tifosi in occasione di un 4-1 subito dal Fluminense, nel quale segnò una rete. Dopo aver lasciato il club di Rio de Janeiro si trasferì al Nova Iguaçu, club della sua città natale. Alla fine del 2005 stava per chiudere la carriera, quando accettò l'offerta del Miami di andare a giocare negli Stati Uniti d'America. Dopo una stagione si ritirò dal calcio giocato e iniziò la carriera di allenatore.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Durante Stati Uniti 1994 Zinho fu titolare nel Brasile di Carlos Alberto Parreira. Durante la sua carriera giocò 57 partite in nazionale, segnando 7 reti.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Dalla fine del 2006 al 2010 è stato allenatore del Miami FC.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Flamengo: 1992
Palmeiras: 1993, 1994
Cruzeiro: 2003
Flamengo: 1990
Palmeiras: 1998
Grêmio: 2001
Flamengo: 1986, 1991, 2004
Palmeiras: 1993, 1994
Grêmio: 2001
Palmeiras: 1993, 1994
Flamengo: 2004

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Yokohama Flügels: 1995
Yokohama Flügels: 1995
Palmeiras: 1998
Palmeiras: 1999

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti 1994

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1988, 1992, 1994, 1997

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Zinho - Sambafoot. URL consultato il 14-12-2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Zinho in National-football-teams.com, National Football Teams.