Zhangye

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Zhangye
città-prefettura
(ZH) 张掖 (Zhāngyè)
Dafosi, tempio del più grande Buddha reclinato in legno della Cina. All'interno del complesso è ritenuto che vi sia il luogo di nascita dell'imperatore mongolo Kublai Khan
Dafosi, tempio del più grande Buddha reclinato in legno della Cina. All'interno del complesso è ritenuto che vi sia il luogo di nascita dell'imperatore mongolo Kublai Khan
Localizzazione
Stato Cina Cina
Provincia Gansu
Territorio
Coordinate 38°55′51.6″N 100°27′10.8″E / 38.931°N 100.453°E38.931; 100.453 (Zhangye)Coordinate: 38°55′51.6″N 100°27′10.8″E / 38.931°N 100.453°E38.931; 100.453 (Zhangye)
Superficie 41 924 km²
Abitanti 1 199 500 (2010)
Densità 28,61 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 734000
Prefisso +86 (0)936
Fuso orario UTC+8
Targa 甘G
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cina
Zhangye
Zhangye – Mappa
Sito istituzionale

Zhangye (cinese: 张掖; pinyin: Zhāngyè) è una città-prefettura della Cina nella provincia del Gansu, al confine con la Mongolia Interna a nord e Qinghai a sud.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Zhangye si trova al centro del Corridoio di Hexi. La zona è stata la frontiera per gran parte della storia della Cina, costituendo un passaggio naturale verso la porzione dell'Asia centrale dell'impero. In realtà, il nome Zhangye (letteralmente "per estendere il braccio") è l'abbreviazione di 张国臂掖,以通西域 (letteralmente: "per estendere il braccio del paese, attraverso il Reame occidentale"). Durante la dinastia degli Han occidentali, gli eserciti cinesi sono stati spesso impegnati contro la Xiongnu in questo settore. La città fu parte della dinastia Xia occidentale dal 1098, fino a quando Kublai Khan la conquistò nel 1227. Si dice che il temibile imperatore mongolo Kublai Khan sia nato nel tempio di Dafosi, il quale inoltre è il luogo in cui custodito il più lungo Buddha reclinato in legno in Cina. La città si trova anche in una sezione importante della via della seta, conosciuta come la "porta del grande ovest"

La città era precedentemente nota come Ganzhou (甘州), nome mantenuto sia nella regione sede del distretto di Ganzhou e il Gan della provincia di Gansu. Nel libro Il Milione, Marco Polo riferisce di aver trascorso un anno in una città chiamata Ca(n)picion, che è stato identificata con Ganzhou (Zhangye).

« Canpicion è una cittade ch’è in Ta(n)gut, e è molto nobile e grande; e è capo della provincia di Tangut. La ge(n)te sono idoli, e àvi di quelli ch’adorano Malcomet, e èvi cristiani; e èvi in quella città 3 chiese grandi e belle. Gl’idoli ànno badie e monisteri secondo loro usanza; egli ànno molti idoli, e ànnone di quegli che sono grandi 10 passi, tale di legno, tale di terra e tali di pietra; e sono tutti coperti d’oro, molto begli. »
(Marco Polo, Il Milione, capitolo 61)

Geografia e clima[modifica | modifica sorgente]

Zhangye si trova nella provincia occidentale di Gansu. A nord confina con la Mongolia Interna e a sud con il Qinghai. Si estende su un'area di 42 mila km² ed è attraversata da numerosi corsi d'acqua. È caratterizzata da abbondante insolazione e terreno fertile, facendone un importante centro agricolo per Gansu e per tutta la Cina.

Mese Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Inv Pri Est Aut
T. max. mediaC) 0,1 3,6 10,0 17,9 23,5 27,2 29,3 28,2 23,2 16,3 8,0 1,7 1,8 17,1 28,2 15,8 15,7
T. min. mediaC) -16,2 -12,2 -4,8 2,2 7,8 11,6 14,2 13,3 7,8 0,1 -6,9 -13,7 -14,0 1,7 13,0 0,3 0,3
Precipitazioni (mm) 1,4 1,2 3,8 4,8 11,7 24,1 29,6 29,2 16,6 4,6 2,0 1,4 4,0 20,3 82,9 23,2 130,4
Giorni di pioggia 2,4 1,8 2,8 3,0 4,4 7,4 9,4 8,3 5,4 2,5 1,8 2,4 6,6 10,2 25,1 9,7 51,6

fonte = Weather China

Situata nel villaggio Nantaizi della città di Nijiaying, nella contea di Linzhe della provincia di Gansu, vi è il Danxia cinese, una serie di catene montuose con strati di arenaria rossastra. Poiché questo tipo di geomorfologia petromorfica unica si trova solo in Cina, queste forme di paesaggio sono state inclusi nella lista dei siti Patrimonio Mondiale dell'Umanità alla 34ª riunione del Comitato del Patrimonio Mondiale del 1º agosto 2010.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

Zhangye ha 1 distretto urbano, 4 contee, 1 provincia autonoma, 97 città e 977 villaggi.

Map
Zhangye mcp.png
# Name Hanzi Hanyu Pinyin Popolazione
(2010)
Superficie
(km²)
Densità
(/km²)
1 Distretto di Ganzhou 甘州区 Gānzhōu Qū 507.433 4.240 120
2 Contea di Minle 民乐县 Mínlè Xiàn 219.356 3.687 59
3 Contea di Linze 临泽县 Línzé Xiàn 134.328 2.777 48
4 Contea di Gaotai 高台县 Gāotái Xiàn 143.446 4.312 33
5 Contea di Shandan 山丹县 Shāndān Xiàn 161.299 5.402 30
6 Contea autonoma di Sunan 肃南裕固族自治县 Sùnán Yùgùzú
Zìzhìxiàn
33.653 20.456 2

Demografia[modifica | modifica sorgente]

Zhangye ha una popolazione totale di 1.199.515 abitanti, di cui solo 260.000 residenti urbani. Ci sono 26 minoranze etniche diverse dalla Han rappresentate, tra cui molti Hui, Yugur e tibetani.

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

Stazione ferroviaria di Zhangye

Zhangye è servita dalle autostrade nazionali cinesi G30 Expressway, 227 e 312 .

La stazione ferroviaria di Zhangye si trova lungo la linea ferroviara Lanzhou-Xinjiang ed è situata a nord est della città. Una stazione ferroviaria ad alta velocità è in costruzione sul lato sud ovest della città e sarà chiamata "Stazione di Zhangye Sud" sulla ferrovia ad alta velocità Lanzhou-Urumqi .

L'aeroporto di Zhangye Ganzhou, un aeroporto misto civile-militare, è stato inaugurato nell'ottobre 2011, con voli per Lanzhou e Xi'an.

Economia[modifica | modifica sorgente]

Il PIL dell'anno 2002 è stato pari a 7.566 milioni di RMB, con quasi il 9% di crescita rispetto all'anno precedente. il reddito annuo urbano era 5960 RMB, con il 10,4% di crescita rispetto all'anno precedente e il reddito rurale era 3092 RMB, in crescita del 5%.

Sport[modifica | modifica sorgente]

Parco chiuso dello Zhangye International Rally del 2011

Zhangye ospita le gare del campionato cinese di Rally (CRC) dal 2011, su un circuito appositamente costruito attraverso i deserti a nord e a sud della città. L'evento attira regolarmente oltre 100 partecipanti, tra cui piloti stranieri internazionali.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Cina Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cina