Zhū Dā

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Zhū Dā (朱耷; 1626 circa – 1705 circa) è stato un pittore cinese di shuimohua ed un calligrafo.

Era un nobile, discendente del principe Zhu Quan della dinastia Ming.

Dopo la caduta della dinastia si fece monaco buddista, rinunciando così ad ogni forma di comunicazione con il mondo esterno, tranne ovviamente la sua pittura, caratterizzata da larghe e sommarie pennellate e comunque inquadrabile nella corrente dei cosiddetti pittori individualisti.

Tra i suoi generi preferiti si ricordano i paesaggi montani, oltre ai dipinti di uccelli e fiori.

Tra le opere più significative, si annovera Un cormorano su uno stelo di loto e i Due corvi.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 17289562 LCCN: n82113932