Zelda Rubinstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Zelda Rubinstein (Pittsburgh, 28 maggio 1933Los Angeles, 27 gennaio 2010) è stata un'attrice statunitense, nota soprattutto per il ruolo dell'eccentrica medium nella trilogia di Poltergeist.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata a Pittsburgh in Pennsylvania ha studiato all'University of California e all'University of Pittsburgh. A causa di un deficit della ghiandola pituitaria anteriore, che produce l'ormone della crescita, l'attrice era alta solamente 130 cm.[1]

La sua carriera cinematografica inizia relativamente tardi, dopo aver vissuto diversi anni in Europa torna negli Stati Uniti e debutta nel film Sotto l'arcobaleno del 1981, ma conosce ben presto la popolarità grazie al ruolo dell'eccentrica medium Tangina Barrons nella trilogia di Poltergeist (1982, 1986 e 1988).

Tra gli altri film a cui ha preso parte nella seconda metà degli anni ottanta vi sono Sixteen Candles - Un compleanno da ricordare, Angoscia e Cara dolce strega, mentre tra il 1992 e il 1994 interpreta Ginny nel telefilm La famiglia Brock. Negli anni successivi ha lavorato in produzioni per lo più indipendenti e televisive, fino alle sue ultime apparizioni nei film Southland Tales - Così finisce il mondo e Behind the Mask - Vita di un serial killer, entrambi del 2006.

È scomparsa il 27 gennaio 2010 all'età di 76 anni.[2]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Bio, italian.imdb.com. URL consultato il 31-01-2009.
  2. ^ Notizia della morte su horrormovie.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 87031894 LCCN: no/2005/011110