Zecchino d'Oro 1988

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Zecchino d'Oro 1988
Edizione 31ª
Periodo 24 novembre - 27 novembre
Sede Antoniano di Bologna
Presentatore Cino Tortorella
Trasmesso da Rai 1
Partecipanti 12
Paesi debuttanti Uruguay Uruguay
Vincitore Cane e gatto
Cronologia
Zecchino d'Oro 1987 Zecchino d'Oro 1989

Il trentunesimo Zecchino d'Oro si è svolto a Bologna dal 24 al 27 novembre 1988.

È stato presentato da Cino Tortorella. Anche in questa edizione la sigla è "Sono trenta gli Zecchini".

Classifica[modifica | modifica sorgente]

  • Cane e gatto (Testo: Francesco Rinaldi/Musica: Francesco Rinaldi) - Rosalba Labile e Carla Tommolini Zecchino d'argento Zecchino d'Oro
  • Filastrocche e tiritere (Testo: Dolores Olioso/Musica: Dolores Olioso) - Ylenia Polito
  • Ma lui non sa che io lo so (Testo: Magno/Musica: Giordano Bruno Martelli, Giovanni Bobbio) - Antonio Masala
  • Noi noi noi (Vos y yo) (Uruguay Uruguay) (Testo italiano: Vincenzo Buonassisi) - Pablo Vidal
  • Il folletto bianco (Lumiukko) (Finlandia Finlandia) (Testo italiano: Sandro Tuminelli) - Leena Untamala
  • Balancê (Balancê Morena) (Brasile Brasile) - Cecilia Rita Freitas
  • Canzone blu (Testo: Mara Maretti Soldi/Musica: Mario Pagano) - Paola Boatto e Massimiliano Penna
  • La storia del fiume (Der Waag Vom Wasser) (Svizzera Svizzera) (Testo italiano: Vittorio Sessa Vitali) - Zoe Turnheer
  • Nettuno netturbino (Testo: Sauro Stelletti/Musica: Norina Piras) - Daniele Presterà
  • Papà non fumare (Testo: Tony Martucci, Mara Maretti Soldi/Musica: Memo Remigi) - Cristina Ariosto e Danilo Vizzarro
  • Sogno di un giardino di mezza estate (Костенурка и Таралеж) (Bulgaria Bulgaria) (Testo italiano: Luciano Beretta) - Boriana Jordanova (Боряна Йорданова) e Eva Russeva (Ева Руссева)
  • Un maggiolino speciale (Mi seiscientos) (Spagna Spagna) (Testo italiano: Alessandra Valeri Manera) - Carla Gazeau Codinach) Zecchino d'argento

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]