Zbigniew Preisner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Zbigniew Preisner (nato con il nome di Zbigniew Kowalski) (Bielsko-Biała, 20 maggio 1955) è un compositore polacco.

Preisner ha fatto studi di storia e filosofia a Cracovia . Non avendo mai avuto una formazione musicale, è del tutto autodidatta.

È uno dei più importanti autori di colonne sonore cinematografiche viventi. La sua lunga collaborazione con il regista polacco Krzysztof Kieślowski e il suo sceneggiatore, Krzysztof Piesiewicz, lo ha portato alla ribalta internazionale. In memoria del regista, dopo la di lui morte, ha scritto una "meditazione in musica", Requiem for my friend, i cui temi s'ispirano a tematiche cristiane e a stili di musica religiosa occidentale e orientale. Con Kieślowski ha realizzato le colonne sonore di film quali Il Decalogo, La doppia vita di Veronica, e la trilogia di Film Blu, Film Bianco e Film Rosso.

Ha vinto un César en 1996 per il suo lavoro (con Michel Colombier e Serge Gainsbourg) su Élisa di Jean Becker. Vinse anche un altro César en 1995 pour Film Rosso, et l'orso d'argento del Festival del film di Berlino nel 1997 per The Island on Bird Street.

Colonne sonore[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 54132324 LCCN: n/95/22531