Zbigniew Pietrzykowski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zbigniew Pietrzykowski
Zbigniew Pietrzykowski.jpg
Dati biografici
Nazionalità Polonia Polonia
Pugilato Boxing pictogram.svg
Dati agonistici
Categoria pesi superwelter, pesi medi, pesi mediomassimi
Carriera
Incontri disputati
Totali 350
Vinti (KO) 334
Persi (KO) 14
Pareggiati 2
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Melbourne 1956 Superwelter
Argento Roma 1960 Mediomassimi
Bronzo Tokyo 1964 Mediomassimi
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Bronzo Varsavia 1953 Superwelter
Oro Berlino Ovest 1955 Superwelter
Oro Praga 1957 Medi
Oro Lucerna 1959 Mediomassimi
Oro Mosca 1963 Mediomassimi
 

Zbigniew Pietrzykowski (Bestwinka, 4 ottobre 1934Bielsko-Biała, 19 maggio 2014) è stato un pugile e politico polacco.

Carriera pugilistica[modifica | modifica wikitesto]

Pietrzykowski ha partecipato a tre edizioni dei Giochi Olimpici in rappresentanza della Polonia, vincendo una medaglia ad ogni partecipazione. A Melbourne 1956 ha conquistato il bronzo nella categoria superwelter (67–71 kg), perdendo in semifinale contro l'ungherese László Papp. A Roma 1960 ha vinto l'argento nella categoria mediomassimi (75–81 kg), perdendo la finale contro Cassius Clay. A Tokio 1964 ha conquistato il bronzo nella categoria mediomassimi (75–81 kg), perdendo in semifinale contro il russo Aleksei Kiselev, futura medaglia d'argento.

Ha partecipato cinque volte ai Campionati europei di pugilato dilettanti vincendo altrettante medaglie. Bronzo a Varsavia 1953 e oro a Berlino Ovest 1955 nella categoria superwelter; oro a Praga 1957 nella categoria pesi medi; oro a Lucerna 1959 e Mosca 1963 nella categoria mediomassimi.

È stato undici volte campione nazionale polacco: nei Superwelter nel 1954, 1955 e 1956; nei Pesi Medi nel 1957; nei Mediomassimi nel 1959, 1960, 1961, 1962, 1963, 1964 e 1965.

È stato anche il primo vincitore del premio Aleksander Reksza nel 1986[1].

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Nel periodo 1993-1997 è stato deputato al Sejm della Seconda Repubblica di Polonia. È stato inoltre membro del Comitato Olimpico Polacco[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PL) Premio di pugilato Aleksander Reksza
  2. ^ (PL) Comitato Olimpico Polacco

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]