Zaruma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zaruma
città
Localizzazione
Stato Ecuador Ecuador
Provincia Bandera Província El Oro.svg El Oro
Cantone Zaruma
Territorio
Coordinate 3°41′14.64″S 79°36′38.16″W / 3.6874°S 79.6106°W-3.6874; -79.6106 (Zaruma)Coordinate: 3°41′14.64″S 79°36′38.16″W / 3.6874°S 79.6106°W-3.6874; -79.6106 (Zaruma)
Altitudine 1200 m s.l.m.
Superficie 643,50 km²
Abitanti 23 418 (2006)
Densità 36,39 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso 00593
Fuso orario UTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Ecuador
Zaruma
Sito istituzionale

Zaruma è una cittadina collocata nel sud dell'Ecuador, nella provincia di El Oro e capoluogo dell'omonimo cantone.

È una città fondata, assieme a Piñas e Portovelo, dai coloni spagnoli. Fu, per molti decenni, sede amministrativa dove si teneva la contabilità dell'oro estratto dalle numerosissime miniere che ancora oggi caratterizzano la zona. È stata fondata il 26 novembre 1820.

Un tempo importante centro minerario oggi è candidata per entrare nell'elenco dei patrimoni mondiali dell'umanità per il suo splendido centro storico costruito in stile coloniale.

Nei pressi di Zaruma vi sono molte coltivazioni di canna da zucchero, caffè e frutti tropicali.

Popolazione[modifica | modifica wikitesto]

La popolazione si aggira attorno ai 23.400 abitanti. I più dimostrano origini europee (discendenti dai coloni spagnoli) e, in questa zona, gli indios e i neri sono pochi.

Monumenti[modifica | modifica wikitesto]

Il centro storico, la chiesa dedicata alla Madonna del Carmine, con l'altare d'oro, la visita al museo municipale e la vista panoramica dalla collina sovrastante Zaruma sono fra le attrattive turistiche.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]