Zaro Ağa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zaro Ağa

Zaro Ağa (Bitlis, 5 luglio 1775Istanbul, 29 giugno 1934) è stato un probabile supercentenario turco. La leggenda gli attribuisce un'età di morte attorno ai 157 anni.

Nonostante l'affermazione sia assolutamente dubbia e controversa, in molte regioni di provenienza egli è certificato come la più longeva persona nella storia del genere umano (superando di ben 35 anni il record ufficiale). Non vi fu un dibattito sulla sua effettiva età, quando morì. Nel libro del 1976 di Arthur C. Custance viene citata una notizia nella quale il record di Aga è certificato e del tutto esterno a dubbi o concessioni e anzi viene indicato come ammontare a 164 anni. Tuttavia, secondo il certificato di morte impartito dal suo medico, Zaro Aga aveva la sempre controversa età di 157 e non superiore. Morì a Istanbul, anche se esiste una certa confusione circa la morte, probabilmente perché il corpo è stato inviato negli Stati Uniti subito dopo la sua morte.

È nato a Bitlis, nella provincia Kurdistan in Turchia ottomana, ha lavorato come operaio edile quando era giovane, e poi si è trasferito a Istanbul, dove avrebbe lavorato come portiere per più di 100 anni e finalmente è andato in pensione. È stato una grande attrazione per la stampa durante il suo ultimo anno di vita. Durante la sua lunga esistenza ha viaggiato in molti paesi tra i quali gli Stati Uniti, il Regno Unito, l'Italia e la Francia.

Il suo corpo venne utilizzato per scopi di ricerca dopo la sua morte.

Controllo di autorità VIAF: 132951306 LCCN: no2010164437

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie