Zanzibar (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zanzibar
ZanziBAR.png
Logo della serie
Paese Italia
Anno 1988
Formato serie TV
Genere sit-com
Stagioni 1
Episodi 41
Durata 25 min
Lingua originale italiano
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3
Colore colore
Audio
Crediti
Regia Marco Mattolini
Interpreti e personaggi
Fotografia Mohammed Soudani & Louis Pigazzini
Musiche Mario Rusca & David Riondino
Scenografia Mariano Mercuri
Costumi Monica Nascimbeni
Prima visione
Prima TV Italia
Dal 12 settembre 1988
Al 5 novembre 1988
Rete televisiva Italia 1

Zanzibar è una sit-com italiana che andò in onda su Italia 1 dal 12 settembre al 5 novembre 1988 per 41 episodi dal lunedì al venerdì in seconda serata[1]. Gli episodi, prodotti dalla Italiana Produzioni, furono tutti diretti dal regista teatrale Marco Mattolini[1] scritti da Gigio Alberti, Claudio Bisio, Antonio Catania (che furono anche interpreti), Fabio Carlini e Renato Sarti.

Le vicende si svolgono in un bar di Milano ed è per questo che il titolo della serie viene spesso reso graficamente come ZanziBAR.

Le musiche erano di David Riondino, che interpretava anche la sigla di coda.

Cast[modifica | modifica sorgente]

Gli attori che ne prendevano parte erano:

  • Cesare Bocci, Benny (socio e barista, latin lover)
  • Gigio Alberti, Aziz (pakistano, extracomunitario non in regola con il permesso di soggiorno)
  • Claudio Bisio, Italo (cliente, meccanico, comunista e milanista)
  • Antonio Catania, Arturo (cliente, bevitore di birra e senza lavoro)
  • Gianni Palladino, Gustavo (socio e barista, fratello di Benny) proviene da Busto Arsizio
  • David Riondino, Davide (cliente, improbabile cantautore, plagiatore di canzoni)
  • Angela Finocchiaro, Maria (cameriera cinica, che il malocchio "ti succhia via!", legge i fondi di caffè)
  • Karina Huff, Eva (cliente corteggiata e fidanzata con Raul che non arriva mai, è proprietaria della palestra "Eva ti solleva" vicina al bar, consuma sempre succo di frutta con Malibù)
  • Silvio Orlando, Domenico Tagliuti (tranviere napoletano, tifoso di Maradona, si sente settentrionale)

Note:

il registratore di cassa del bar, importato da Tokyo, è parlante con voce femminile e si esprime in italiano. Come Maria è innamorato di Benny.

Nel primo episodio "L'anello mancante" partecipa Edy Angelillo nei panni di Chantal Cotroneo, una regista antropologa.

Nell'episodio 8 "Fiore di Zanzibar" partecipa Sabina Guzzanti nei panni di Carla, una strana ragazza di professione cameriera.

Nell'episodio 9 "O la va o la spacca" partecipa Corrado Tedeschi nei panni del presentatore.

Nell'episodio 12 "Faccia di bestia" partecipa Maurizia Paradiso nei panni della nuova cameriera assatanata e nell'episodio 31 "Spogliarello" nei panni di Maurizia, una spogliarellista.

Nell'episodio 18 "Candid camera" partecipa Davide Mengacci nei panni di un regista di candid camera.

Nell'episodio 27 "Telefono caldo" partecipa Monica Scattini nei panni di Lola.

Nell'episodio 37 "Arriva la Finanza" partecipa Antonella Fattori nei panni dell'ispettore di Finanza.

Nell'ultimo episodio "La vedova" sono presenti anche Serena Grandi (Valeria) ed Alvaro Vitali (Lino).

In molti episodi compare l'attore Flavio Bonacci in svariati ruoli, dal postino ad un rapinatore quasi non vedente e perfino nei panni di uno scrittore, tale Joe Scaduto. Rivelerà alla fine di essere l'autore delle puntate e di essere Raul.

Lista episodi[modifica | modifica sorgente]

Titolo episodio
1 L'anello mancante
2 Fantasmi
3 Camel Trophy
4 Scuola di danza
5 Test
6 Gelatina di frutta
7 Russia
8 Fiore di Zanzibar
9 O la va o la spacca
10 Spot
11 Permesso di soggiorno
12 Faccia di bestia
13 Rapina
14 L'incidente
15 Sotto la corteccia
16 Amore e morte
17 La rivolta di Maria
18 Candid camera
19 Talent Scout
20 Amnesia
21 Scuola guida
22 Il caso di Dora
23 Il postino colpisce ancora
24 L'annuncio
25 La bambola abbandonata
26 L'incubo di Gustavo
27 Telefono caldo
28 Il cielo sopra Zanzibar
29 Senza parole
30 La sfida
31 Spogliarello
32 Una festa coi fiocchi
33 Guru
34 Cinque stelle
35 Aspettando Raul
36 Sfratto
37 Arriva la Finanza
38 Premio letterario
39 Cavallo di razza
40 Otto personaggi in cerca di...
41 La vedova

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Al bar di Zanzi senza lo Scrondo (PDF) in l'Unità, 11 settembre 1988, p. 20. URL consultato il 6 gennaio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Zanzibar in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.