Zólyom

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Comitato di Zólyom
ex comitato
(HU) Zólyom vármegye
Dati amministrativi
Stato Ungheria Ungheria
Capoluogo Besztercebánya
Data di soppressione 1920 (Trattato del Trianon)
Territorio
Coordinate
del capoluogo

48°44′11″N 19°08′46″E / 48.736389°N 19.146111°E48.736389; 19.146111 (Comitato di Zólyom)Coordinate: 48°44′11″N 19°08′46″E / 48.736389°N 19.146111°E48.736389; 19.146111 (Comitato di Zólyom)

Superficie 2 634 km²
Abitanti 133 700 (1910)
Densità 50,76 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Localizzazione

Comitato di Zólyom – Localizzazione

Comitato di Zólyom – Mappa

Il comitato di Zólyom (in ungherese Zólyom vármegye, in slovacco Zvolenská župa, in tedesco Komitat Sohl, in latino Comitatus Zoliensis) è stato un antico comitato del Regno d'Ungheria, situato nell'odierna Slovacchia centrale. Capoluogo del comitato era la città di Besztercebánya[1], oggi nota col nome slovacco di Banská Bystrica.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Il comitato di Zólyom era situato geograficamente nei monti della Slovacchia centrale e confinava con gli altri comitati di Liptó, Gömör-Kishont, Nógrád, Hont, Bars e Turóc.

Storia[modifica | modifica sorgente]

In seguito al Trattato del Trianon (1920) l'intero comitato venne assegnato alla neocostituita Cecoslovacchia e continuò ad esistere con il nome di Zvolenská župa, seppur con poteri e confini modificati, fino al 1927.

Dall'indipendenza della Slovacchia (1993) l'antico comitato è confluito grosso modo nell'attuale regione di Banská Bystrica.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Fino alla riforma ortografica del 1913, la grafia corrente era Beszterczebánya.
Ungheria Portale Ungheria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ungheria