Yvonne Loriod

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yvonne Loriod
Nazionalità Francia Francia
Genere
Strumento pianoforte

Yvonne Loriod (Houilles, 20 gennaio 1924Saint-Denis, 17 maggio 2010) è stata una pianista francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Iniziò a studiare pianoforte all'età di sei anni. Fin da bambina ebbe l'opportunità di dare concerti mensili nella casa della madrina e insegnante di pianoforte M.me Nelly Eminger-Sivade; in ciascuno di essi presentava un brano classico, uno romantico ed uno contemporaneo. Prima di compiere 14 anni il suo repertorio includeva tutti i concerti di Mozart, tutte le sonate di Beethoven, l'intero Clavicembalo ben temperato così come i consueti brani classici e romantici.

I suoi maestri furono Lazare Levy, Marcel Ciampi, Simone Caussade, Joseph Calvet, C. Estyle oltre a Olivier Messiaen e Darius Milhaud. Sotto la loro guida al suo già ragguardevole repertorio aggiunse l'opera pianistica di Claude Debussy e Maurice Ravel, oltre ai suoi contemporanei.

Messiaen vide in lei l'interprete la cui tecnica abbagliante e memoria fenomenale potevano interpretare la musica come egli la vedeva. Praticamente tutte le parti pianistiche dei suoi lavori orchestrali furono dedicate a lei.

Nel 1961 sposò Olivier Messiaen diventando la sua seconda moglie.

Per 25 anni insegnò pianoforte presso il Conservatoire de Paris, ricevendone il primo premio sette volte.

Insieme alla tecnica pianistica padroneggiò con lo studio armonia, contrappunto e fuga, composizione e orchestrazione, arrivando a leggere a prima vista le partiture del marito e a compilarne le parti vocali per il Saint François d'Assise.

Loriod morì il 17 maggio 2010 all'età di 86 anni[1].

Opere[modifica | modifica sorgente]

Si deve a lei, a Heinz Holliger e George Benjamin il completamento del Concert à Quatre lasciato incompiuto dall'autore, e a lei l'edizione del Traité de rythme, de couleur et d'ornithologie, sette tomi e oltre quattromila pagine, su cui il marito aveva lavorato oltre quarant'anni.

Discografia essenziale[modifica | modifica sorgente]

Nel vampo dell'incisione discografica, ha registrato numerose opere per piano solo e per piano e orchestra, da Mozart, Schumann (Novellettes), Chopin, Albeniz (Iberia), de Falla, Debussy (Etudes), Schoenberg, Boulez. Il suo contributo più cospicuo è però l'integrale delle opere con pianoforte del marito. Per dodici volte ha ricevuto il Grand Prix du Disque per le sue registrazioni. Di esse si segnala

Etichetta: Erato, 4509-91705-2
Incisione del 3 agosto 1993
Etichetta: Deutsche Gramophon, 31781
Incisione dell'ottobre 1990
Etichetta: Ades, ASIN : B00004UKZ1
Incisione del 1º settembre 1996

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Yvonne Loriod, Pianist and Messiaen Muse, Dies at 86

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 113935614