Yuppie Flu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yuppie Flu
Paese d'origine Italia Italia
Genere Lo-fi
Indie rock
Alternative rock
Periodo di attività 1995 – in attività
Album pubblicati 4
Studio 4
Live 0
Raccolte 0

Gli Yuppie Flu sono un gruppo musicale italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il gruppo nasce da un’amicizia di lungo corso. L'album di esordio è Automatic But Static, (Vurt/ Valium 1997), nel quale compariva in veste di ospite A. Cambuzat della band francese Ulan Bator. A seguire pubblicano un altro disco (Yuppie Flu at the zoo), accompagnato da 2 split: un 7 con i Fuck ed un 12 con i canadesi Three Pieces. Nel maggio 2000 esce Hollow Beep, per il solo mercato europeo, promosso da un videoclip (della canzone Boat or Swim) e da 2 tour europei. Il video è stato premiato al MEI per miglior regia nella categoria videoclip indipendenti.

Nello stesso anno Homesleep pubblica the boat ep e Yuppie Flu partono per un nuovo tour europeo che tocca Inghilterra, Germania, Austria, Svizzera, Belgio, Olanda, Russia. La band partecipa a Mtv Roma Live, Mtv Supersonic, Brand new, Viva 2 - Germany. Ad inizio 2002 esce un 7 split con la band tedesca Tarwater e nell’estate un singolo 10 nel Regno Unito.

All'inizio del 2003 è uscito il nuovo album Days before the day, considerato il loro migliore lavoro. Due videoclip a supporto dell’album: spring to downcomers e il secondo tratto dal singolo ‘food for the ants’. Nel 2003 sono in un tour europeo, partecipano a festival estivi, tra cui il Neapolis Festival di supporto ai R.E.M., Tora Tora! fest con la partecipazione a 3 date. Numerose sono le session radiofoniche londinesi tra cui la XFM e la BBC.

Toast Masters, il quarto album degli Yuppie Flu, esce nel 2005: la band compie un ulteriore passo verso un approccio più melodico e solare.

Nel 2008 esce Fragile Forest.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Membri attuali[modifica | modifica sorgente]

  • Matteo Agostinelli - chitarra, voce
  • Simone Cavina - batteria
  • Matteo Portelli - basso

Membri passati[modifica | modifica sorgente]

  • Simone Ottonaro AKA Otto - batteria
  • Enrico Ferroni - chitarra, synth
  • Gianluca Schiavon - batteria
  • Geoff Soule - Batteria
  • Paolo Agostinelli AKA Dodo - synths, percussioni
  • Kyle Statham - chitarra
  • Francescopaolo Chielli AKA Gabbo - basso, chitarra, tastiere, voce

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

  • 7" - Split w/Fuck (1999 Home/Rhesus)
  • 12" - Split w/Three Pieces (1999 Extreme Sports Channel)
  • CD - The Blue Experiment Maxi Single (2000 Doxa)
  • CD - The Boat e.p. (2000 Homesleep)
  • 10" - The Blue Experiment (2002 Rex Records)
  • 7" - Split w/ Tarwater (2003 Unhip Records)
  • 7" - Split w/ Giardini di Mirò (2003 Jonathon Whiskey#28)
  • CD - Food For The Ants (2004 Homesleep)
  • CD - Our Nature (2005 Homesleep)
  • Digital Download - Sensitive EP (2009 Homesleep)

Compilation[modifica | modifica sorgente]

  • Play Loud vol 1 (1999 Vurt Recordz)
  • Mucchio vol 2 (1999 allegato a Il Mucchio Selvaggio)
  • Music With Attitude vol 14 (1999 allegato a Rocksound)
  • Extreme Sports - Ché Records Compilation (1999 extreme sports/ché rec-uk)
  • Side B (2000 Q-tape records - Francia)
  • HomesleepHome (autunno 2000 homesleep)
  • Everything is Ending Here: A Tribute to Pavement (2003 [Homesleep records])
  • Indies against IN(VI)DIE (2004 Sub Records)
  • Losingtoday vol 1 (2004 allegato a Losing Today)

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Gianluca Polverari: Marche doc, Rockerilla #400 pg. 22, Dicembre 2013, Editore: Edizioni Rockerilla

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock