Yukichi Chuganji

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Yukichi Chuganji (中願寺雄吉 Chūganji Yūkichi?; Chikushino, 23 marzo 1889Ogōri, 28 settembre 2003) è stato un supercentenario giapponese di 114 anni e 189 giorni.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Conseguì un diploma tecnico nei primi anni del Novecento e lavorò per tutta la vita come allevatore di bachi da seta. Non beveva alcolici, ma consumava latte ogni giorno. All'epoca della morte viveva con la figlia settantaquattrenne Kyoko e la famiglia di lei.[1]

Divenne l'essere umano di sesso maschile più longevo del mondo alla morte dell'italiano Antonio Todde. Avendo già 112 anni e 286 giorni, risultò temporaneamente anche l'uomo più anziano a conseguire tale primato dall'epoca della sua istituzione ufficiale (2000). Peraltro, Chuganji dovrebbe aver raggiunto il primato d'uomo giapponese più longevo di tutti i tempi,ma venne infranto nel 2011 da Jiroemon Kimura, e dovrebbe essere stato anche decano dell'umanità: ciò però non risulta ufficialmente, a causa della presenza dei controversi casi di Shigechiyo Izumi e Kamato Hongo.


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) World's oldest man dies aged 114. URL consultato il 13-1-2009.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore
Antonio Todde
Uomo vivente più longevo del mondo
3 gennaio 2002 – 28 settembre 2003
Successore
Joan Riudavets
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie