Yuji Ide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Yuji Ide
Yuji Ide 2010 Super GT Fuji 400km.jpg
Dati biografici
Nazionalità Giappone Giappone
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Dati agonistici
Categoria Formula 1
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 2006
Scuderie Super Aguri
Miglior risultato finale 25º (2006)
GP disputati 4
 

Yuji Ide (井出有治; Saitama, 21 gennaio 1975) è un pilota automobilistico giapponese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver gareggiato per diverse stagioni nella Formula 3 giapponese, nel Super GT e nella Formula Nippon, nella quale ha ottenuto il secondo posto nel 2005, per il campionato 2006 è stato ingaggiato per correre in Formula 1 dalla scuderia appena formata da Aguri Suzuki, la Super Aguri, insieme al connazionale Takuma Sato.[1] Dopo aver iniziato la stagione con due ritiri nelle prime due gare, è arrivato per la prima volta al traguardo in Australia, dove si è classificato al 13º e ultimo posto; alla quarta corsa stagionale, a Imola, nel corso del primo giro si è reso protagonista di un incidente nel quale ha causato il cappottamento della Midland di Christijan Albers, ricevendo per questo una reprimenda dai commissari.[2] A seguito di questo gran premio, riscontrate le difficoltà di adattamento del pilota alla Formula 1, anche dovute al breve tempo nel quale il progetto della Super Aguri era stato allestito e alla conseguente carenza di test pre-stagionali, su consiglio della FIA la scuderia lo ha sostituito per il Gran Premio d'Europa con Franck Montagny[3] e successivamente la FIA stessa ha deciso di revocargli la superlicenza, impedendogli di prendere parte al resto degli eventi stagionali.[4] Terminata l'esperienza in Formula 1, ha proseguito la stagione facendo ritorno in patria per partecipare alle competizioni della Formula Nippon e del Super GT, serie nelle quali ha continuato a correre anche nelle annate successive.

Risultati in Formula 1[modifica | modifica wikitesto]

2006 Scuderia Vettura Flag of Bahrain.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of San Marino.svg Flag of Europe.svg Flag of Spain.svg Flag of Monaco.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Canada.svg Flag of the United States.svg Flag of France.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Turkey.svg Flag of Italy.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of Japan.svg Flag of Brazil.svg Punti Pos.
Super Aguri SA05 Rit Rit 13 Rit 0 25º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Super Aguri confirm driver line-up, Formula1.com, 16 febbraio 2006.
  2. ^ (EN) Schumacher hangs on for victory, Formula1.com, 23 aprile 2006.
  3. ^ (EN) Montagny to replace Ide at Aguri, Formula1.com, 4 maggio 2006.
  4. ^ (EN) Ide loses his Super License, Formula1.com, 10 maggio 2006.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]