Yu Suzuki

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Yu Suzuki alla Game Developers Conference del 2011.

Yu Suzuki (Giapponese: 鈴木 裕 Suzuki Yū; Iwate, 10 giugno 1958) è un autore di videogiochi e imprenditore giapponese.
Per oltre vent'anni è stato la mente dietro a molti dei titoli che resero popolare il brand SEGA. Sia se si considera la serie di classici degli anni '80 come OutRun e Afterburner, sia se si considerano i suoi giochi più recenti, come la serie Virtua Fighter e Shenmue, la sua produzione non è seconda a nessuno.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto in Giappone, Suzuki si è specializzato in Scienze Elettroniche all'Università della Scienza di Okayama. Suzuki si è unito alla SEGA nel 1983 come programmatore, e nel suo secondo anno di carriera creò un gioco arcade simulativo chiamato Hang-On. Dopo Hang-On, Suzuki rilasciò parecchi titoli di successo come Out Run e After Burner II.

Nel 1993, Suzuki creò Virtua Fighter, un picchiaduro in grafica 3D, che fu molto popolare quando venne rilasciato.

Shenmue, creato da Suzuki per il Sega Dreamcast, ha dato la luce a un nuovo sottogenere dei giochi di ruolo, staccandolo dall'impronta tipica che contraddistingue quel genere di giochi per ridimensionarlo con un concetto proprio di Suzuki chiamato "FREE" (Full Reactive Eyes Entertainment). La storia, la grafica e il sistema innovativo è di molto superiore a tutti i giochi precedenti. Shenmue è anche il gioco più costoso di sempre per quanto riguarda lo sviluppo (sono stati stimati 20 milioni di dollari americani come spesa complessiva).

Uno dei giochi più notevoli di Suzuki è Ferrari F355 Challenge, un simulatore di guida creato grazie ad un accordo con Ferrari. Il gioco ha attirato su di sé l'attenzione non solo dell'industria videoludica, ma anche di quella automobilistica.

Nel 2003 Suzuki è diventato la sesta persona ad essere introdotta nella Hall Of Fame dell'Accademia delle Arti Interattive e delle Scienze. Nello stesso anno, lascia AM2 per formare un MMO Studio chiamato DigitalRex. Vengono annunciati quattro nuovi giochi: Psy-Phi, Shenmue Online, Sega Race TV e un gioco sportivo. Quest'ultimo e Shenmue Online furono cancellati durante lo sviluppo. Psy-Phi subì dei ritardi per il passaggio dalle schede Chihiro alla scheda Lindbergh. Il gioco fu completato e presentato ad alcune fiere, ma mai commercializato e infine scomparì anch'esso dai listini.

Il vero scopo del nuovo studio, tuttavia, era di conquistare il sempre più crescente mercato asiatico dei MMORPG tramite il progetto Shenmue Online. Numerosi problemi durante lo sviluppo fecero sì che anche quel progetto venisse cancellato, dopo uno sviluppo che comunque costò a SEGA 26 milioni di dollari.

A quattro anni di distanza dal suo abbandono di AM2, Yu Suzuki finalmente pubblicò un nuovo gioco arcade di corse automobilistiche, Sega Race TV, sotto il nome di AM Plus. Il gioco fu poco pubblicizzato e peggio distribuito, e dopo la sua uscita Suzuki riprese il ruolo di consulente per AM2.

Giochi creati da Yu Suzuki[modifica | modifica wikitesto]

Titolo Anno d'uscita Piattaforma Ruolo
Psy-Phi 2006 Sega Lindbergh Producer
OutRun 2 2003 Sega Chihiro Producer
Virtua Fighter 4 Final Tuned 2003 Sega NAOMI 2 Producer
Virtua Fighter 4 Evolution 2002 Sega NAOMI 2 Producer
Virtua Fighter 4 2001 Sega NAOMI 2 Producer
Propeller Arena (cancelled) 2001 Sega Dreamcast Producer
Shenmue II 2001 Sega Dreamcast Producer / executive producer
Shenmue 1999 Sega Dreamcast Producer
Ferrari F355 Challenge 1999 Sega NAOMI Producer
Virtua Cop 2 1995 Sega Model 2 Producer
Virtua Fighter 2 1995 Sega Model 2 Producer
Virtua Cop 1994 Sega Model 2 Producer
Virtua Fighter 1993 Sega Model 1 Director
Virtua Racing 1992 Sega Model 1 Producer
Turbo Outrun 1989 Sega Out Run hardware Producer
Power Drift 1988 Sega Y Board Producer
After Burner II 1987 Sega X Board Producer
Super Hang-On 1986 Sega Space Harrier hardware Producer
Out Run 1986 Sega Out Run hardware Producer
Hang-On 1985 Sega Space Harrier hardware Producer
Space Harrier 1985 Sega Space Harrier hardware Producer

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 57478150 LCCN: n/00/2937

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie