Yu-Che Chang

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Yu-Che Chang, in cinese (张钰哲sempl., 張鈺哲trad., Zhāng Yùzhépinyin, Chang Yu-cheWade-Giles) (Minhou, 16 febbraio 1902Nanchino, 21 luglio 1986), è stato un astronomo cinese, a volte indicato anche come Yuzhe Zhang.

Laureatosi all'Università Tsinghua nel 1923, si trasferì negli Stati Uniti per ottenere il dottorato all'Università di Chicago nel 1929. Tornato in patria, iniziò ad insegnare all'Università Centrale Nazionale dove divenne direttore del centro di ricerche astronomiche tra il 1941 e il 1950. Dal 1950 al 1984 fu il direttore dell'Osservatorio della Montagna Purpurea.

Il Minor Planet Center gli accredita la scoperta dell'asteroide 3789 Zhongguo effettuata il 25 ottobre 1928[1] che venne inizialmente battezzato 1125 China ma andò perso e fu riscoperto solo nel 1986 quando ormai la designazione era stata riutilizzata per l'asteroide 1957 UN1.

Gli è stato dedicato l'asteroide 2051 Chang[2][3] e il cratere lunare Zhang Yuzhe.[4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lista alfabetica degli scopritori di asteroidi, IAU Minor Planet Center. URL consultato il 17 febbraio 2013.
  2. ^ IAU, Scheda sinottica di 2051 Chang. URL consultato il 17 febbraio 2013.
  3. ^ Lutz D. Schmadel, Dictionary of minor planet names (pagina 166). URL consultato il 17 febbraio 2013.
  4. ^ Gazetteer of Planetary Nomenclature, Scheda sinottica di Zhang Yuzhe. URL consultato il 17 febbraio 2013.