Yoyogi-kōen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yoyogi-kōen
代々木公園
Fountain Yoyogipark.JPG
Fontana del Yoyogi-kōen.
Localizzazione
Stato Giappone Giappone
Indirizzo Tokyo
Informazioni generali
Inaugurazione 1967

Lo Yoyogi-kōen (代々木公園?) è un parco cittadino situato presso la stazione di Yoyogi-Kōen e il santuario Meiji nel quartiere speciale di Tokyo Shibuya, in Giappone.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il parco sorge sul luogo ove, il 19 dicembre 1910, fu effettuato, dal capitano Yoshitoshi Tokugawa, il primo volo aereo a motore in territorio giapponese.[1]

L'area in seguito divenne un terreno per le parate dell'esercito Imperiale Giapponese.

Il 31 maggio 1920 vi atterrò, ultima tappa del suo raid aereo Roma-Tokyo, l'aviatore italiano Arturo Ferrarin con il suo S.V.A.9.[2]

Dal settembre 1945 fu sede della caserma militare "Washington Heights" per i funzionari degli Stati Uniti d'America durante l'occupazione alleata del Giappone.[3]

Nel 1967, dopo i giochi della XVIII Olimpiade tenutisi a Tokyo, il parco fu aperto al pubblico.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Ikuhiko Hata; Yasuho Izawa; Christopher Shores, Japanese Army Fighter Aces: 1931-45, Stackpole Books, 5 aprile 2012, p. 1, ISBN 978-0-8117-1076-3. URL consultato l'8 febbraio 2014.
  2. ^ Stefano Carrer, L'Università di Tokyo celebra Gabriele D'Annunzio, ideatore del primo raid aereo Roma-Tokyo del pilota Arturo Ferrarin in Il Sole 24 ORE, novembre 2013. URL consultato il 25 gennaio 2014.
  3. ^ Toyoko Yamazaki; V. Dixon Morris, Two Homelands, University of Hawaii Press, 2008, p. 551, ISBN 978-0-8248-2944-5. URL consultato l'8 febbraio 2014.

Coordinate: 35°40′19″N 139°41′52″E / 35.671944°N 139.697778°E35.671944; 139.697778