Ying Ruocheng

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Ying Ruocheng (cinese 英若诚) (Pechino, 21 giugno 1929Pechino, 27 dicembre 2003) è stato un attore cinese, originario della Manciuria.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ying Ruocheng studiò in una scuola di missionari cristiani a Tientsin, e in seguito si qualificò al Dipartimento di Lingue Straniere dell’Università di Tsinghua. Divenne attore, direttore artistico e Vice Ministro Cinese della Cultura dal 1986 al 1990.

Come attore, la sua più nota interpretazione fu quella del governatore della prigione citata nel film L'ultimo imperatore di Bernardo Bertolucci; la prigione cinese in cui l'ultimo Imperatore della Cina Aisin Gioro Pu Yi fu rinchiuso per dieci anni (per aver collaborato con i giapponesi durante la seconda guerra mondiale).

Nel 1982 interpretò il ruolo di Kublai Khan nella serie televisiva Marco Polo, e nel 1993 impersonò il monaco tibetano Lama Norbu nel film di Bertolucci Il piccolo Buddha.

Si sposò con Wu Ziliang, una traduttrice, ed ebbe un figlio, Ying Da, un altro noto attore.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 75540772 LCCN: n/94/29775