Yet Another Setup Tool

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yet Another Setup Tool
Logo
La schermata principale di YaST in versione Qt

La schermata principale di YaST in versione Qt
Sviluppatore SUSE Linux e Novell
Sistema operativo Linux
Linguaggio
Genere gestore installazione e centro di controllo del sistema (non in lista)
Licenza GNU General Public License
(Licenza libera)
Sito web en.opensuse.org/YaST

YaST (Yet another Setup Tool) è uno strumento di configurazione di un ambiente Unix nato e utilizzato nelle distribuzioni Linux SUSE. Fa anche parte dello United Linux. YaST è un software libero disponibile sotto licenza GPL[1].

Gestisce l'installazione del sistema operativo e poi, utilizzato come centro di controllo, permette di intervenire in molti ambiti come: configurazione hardware, amministrazione di sistema, installazione di software, configurazione di rete, di server e altro.

Una caratteristica di YaST è la possibilità di essere utilizzato in diverse modalità grafiche (GTK, Qt) e in modalità testo (Ncurses).

La schermata principale di YaST in modalità Ncurses

Inoltre, per quanto riguarda la gestione dell'installazione, è disponibile AutoYaST, un sistema per l'installazione automatica su uno o più sistemi senza l'intervento dell'utente. Le installazioni vengono eseguite utilizzando un file di controllo contenente le informazioni necessarie all'installazione e alla configurazione.

Funzionalità[modifica | modifica sorgente]

Presenta alcune sezioni in cui sono disponibili vari moduli, differenti a seconda del hardware e delle scelte di installazione.

Nella sezione Software si trovano i moduli:

  • Aggiornamenti in linea: per scaricare gli aggiornamenti per il sistema
  • Configurazione degli Aggiornamenti in linea: per definire le fonti degli aggiornamenti
  • Gestione pacchetti: per installare e rimuovere pacchetti RPM
  • Prodotti aggiuntivi: per gestire eventuali supporti installati oltre il CD/DVD di installazione
  • Sorgenti di installazione: per definire i repository software (CD, DVD, rete, disco fisso, immagini ISO,...) da cui prelevare i pacchetti
  • Verifica del supporto: per verificare l'integrità dei supporti CD e DVD.

Nella sezione Hardware è possibile scegliere tra:

  • Informazioni sull'hardware: per analizzare approfonditamente e visualizzare le caratteristiche del computer
  • Joystick
  • Mappatura della tastiera
  • Modello di mouse
  • Scanner
  • Scheda video e monitor
  • Stampante
  • Suono: per configurare la scheda audio.

Tutte le periferiche hardware, quando possibile, vengono automaticamente riconosciute e configurate.

La sezione Sistema offre la possibilità di configurare:

  • Backup del sistema
  • Boot Loader: per configurare il gestore dell'avvio del sistema
  • Data e ora
  • Editor dei runlevel: per configurare i servizi di sistema
  • Editor per file /etc/sysconfig: per cambiare le impostazioni nei file di configurazione (per esperti)
  • Gestore profili: per i profili SCPM
  • Impostazioni del Kernel
  • Lingua: per cambiare la lingua del sistema
  • Partizionatore: per gestire le partizioni, RAID, LVM e file system cifrati
  • Ripristino sistema: per ripristinare il sistema con file di backup precedentemente creati con il modulo preposto.

La sezione Dispositivi di rete comprende:

  • DSL: per impostare una connessione DSL
  • ISDN: per impostare una connessione ISDN
  • Impostazioni di rete: per configurare le schede di rete, il nome host e il routing
  • Modem: per configurare un modem analogico.

La sezione Servizi di rete prevede i moduli:

  • Agente Mail Transfer
  • Amministrazione remota (VNC)
  • Appartenenza a un dominio Windows
  • Browser LDAP
  • Client Kerberos
  • Client LDAP
  • Client NFS
  • Client NIS
  • Configurazione di NTP
  • Nome host: per assegnare nomi host e alias a indirizzi IP
  • Proxy: per impostare l'utilizzo di un proxy globalmente
  • Server Samba
  • Servizi di rete (xinetd)
  • ISCSI Initiator.

Nella sezione Novell AppArmor è possibile gestire il software di sicurezza AppArmor.

La sezione Sicurezza e utenti raccoglie i moduli:

  • Firewall
  • Gestione utenti e gruppi
  • Sicurezza locale: offre una panoramica delle più importanti impostazioni di sicurezza
  • Sudo.

La sezione Supporto contiene:

  • Note di rilascio
  • Registrazione supporto

Infine la sezione Varie:

  • CD dei driver di altri produttori
  • Mostra il log di avvio
  • Mostra il log di sistema.

Altri moduli installabili consentono, per esempio, di gestire un dispositivo infrarossi, Squid, schede TV, lettori di impronte digitali.

Note[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Software libero