Yes Minister

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yes Minister
Titolo originale Yes Minister
Paese Gran Bretagna
Anno 1980-1984
Formato serie TV
Genere commedia
Stagioni 3
Episodi 22
Durata 30 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,33 : 1
Colore colore
Audio mono
Crediti
Ideatore Antony Jay, Jonathan Lynn
Interpreti e personaggi
Musiche Ronnie Hazlehurst
Produttore Peter Whitmore (15 episodi, 1981-1984), Sydney Lotterby (6 episodi, 1980)
Casa di produzione British Broadcasting Corporation
Prima visione
Prima TV Gran Bretagna
Dal 25 febbraio 1980
Al 17 dicembre 1984
Rete televisiva BBC Two
Opere audiovisive correlate
Seguiti Yes, Prime Minister

Yes Minister è una serie televisiva britannica in 22 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 3 stagioni dal 1980 al 1984. Vi ha partecipato, anche se in un solo episodio, l'attore David Warwick.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • James Hacker (22 episodi, 1980-1984), interpretato da Paul Eddington.
  • Sir Humphrey Appleby (22 episodi, 1980-1984), interpretato da Nigel Hawthorne.
  • Bernard Woolley (22 episodi, 1980-1984), interpretato da Derek Fowlds.
  • Annie Hacker (10 episodi, 1980-1984), interpretato da Diana Hoddinott.
  • Sir Arnold Robinson (8 episodi, 1980-1984), interpretato da John Nettleton.
  • Frank Weisel (5 episodi, 1980), interpretato da Neil Fitzwiliam.
  • George (5 episodi, 1980-1981), interpretato da Arthur Cox.
  • Sir Frederick 'Jumbo' Stewart (4 episodi, 1980), interpretato da John Savident.
  • Peter (4 episodi, 1981-1984), interpretato da John Pennington.
  • Bill Pritchard (3 episodi, 1980-1982), interpretato da Antony Carrick.
  • Robert Dougall (3 episodi, 1980-1981), interpretato da Robert Dougall.
  • Sir Desmond Glazebrook (2 episodi, 1980-1981), interpretato da Richard Vernon.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie, ideata da Antony Jay e Jonathan Lynn, fu prodotta da British Broadcasting Corporation[1] e girata a Londra in Inghilterra.[2] Le musiche furono composte da Ronnie Hazlehurst.

Tra i registi della serie sono accreditati Peter Whitmore e Sydney Lotterby.[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu trasmessa in Gran Bretagna dal 1980 al 1984 sulla rete televisiva BBC Two.[1] In Italia è stata trasmessa su emittenti locali con il titolo Yes Minister.[4]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[5]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV UK
Prima stagione 7 1980
Seconda stagione 7 1981
Terza stagione 8 1982, 1984

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Yes Minister - Crediti compagnia. URL consultato il 24 febbraio 2012.
  2. ^ Yes Minister - Luoghi delle riprese. URL consultato il 24 febbraio 2012.
  3. ^ Yes Minister - Cast e credit completi. URL consultato il 24 febbraio 2012.
  4. ^ Yes Minister - Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 24 febbraio 2012.
  5. ^ Yes Minister - Date di uscita. URL consultato il 24 febbraio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione