Yamaha Fazer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
FZX 750 Fazer

Con il nome Fazer la casa nipponica Yamaha Motor ha contraddistinto una serie di motociclette di vario tipo e destinazione d'uso, il cui primo modello è stato il FZX 750 Fazer presentato nel 1986 ma di cui la prima serie di maggior successo è stata iniziata dal modello FZS 600 Fazer nel 1998.

La Fazer viene considerata generalmente una naked (letteralmente "nuda"), priva cioè di carenatura, ma in realtà, grazie all'ottimo cupolino, è molto più adatta all'uso ad ampio raggio rispetto ad una classica naked.

FZS 600 e 1000[modifica | modifica wikitesto]

FZS 600 Fazer

Nel 1998 con la nuova serie FZS, in particolar modo la 600, come tutta la serie Fazer che l'ha seguita è caratterizzata da motori 4 tempi e 4 cilindri, lo stesso montato sulla Yamaha Thunderbird. Era dotata inoltre di 16 valvole, carburatori, 95cv a 11500 rpm. La 600 è stata seguita dalla FZS 1000cm³ (4 cilindri, 20 valvole, carburatori, 143 CV a 10.000 giri) nel 2001.

Yamaha FZ1/FZ6[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2004 la Yamaha decide di effettuare un restyling della Fazer e lancia sul mercato l'FZ6 in due modelli, la FZ6 (una naked pura detta anche FZ6N) e la FZ6 Fazer (modello semicarenato denominata FZ6S) utilizzando un propulsore derivato dal modello R6 ma "addolcito" nell'erogazione per un uso stradale/urbano.

Nel 2006 visto il successo della nuova 600 la casa nipponica decide di rinnovare anche il 1000 cm³ con la FZ1 anche questa nelle due versioni, naked e semicarenata. Anche per quest'ultimo modello la casa madre ha utilizzato un motore derivato dalla "sorella maggiore" R1 sempre "riveduto e corretto" .

Yamaha FZ6 S2[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 escono i modelli FZ6/FZ6 Fazer "S2" (Serie2) con l'intenzione di apportare sostanziali migliorie tecnico-estetiche alla prima versione dell'FZ6. Vengono modificati forcellone posteriore (in alluminio completamente ridisegnato a sezione esagonale, per un risparmio di peso del 20% rispetto al precedente), telaietto posteriore e pedane conducente/passeggero(rivestite in gomma), sella, pinze freno (monoblocco), parafango anteriore, nuova strumentazione e, nella versione Fazer, l'intero cupolino (ora più "snello"); infine è stata rimappata la centralina per ottenere un miglioramento dell'erogazione ai regimi medio-bassi.

Yamaha FZ8[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 vengono presentati due nuove motociclette della serie FZ, caratterizzate da motore con cilindrata da 779 cm³ e quindi intermedia tra i due tagli già esistenti. I nuovi modelli si chiamano FZ8 e FAZER 8 e sono rispettivamente la versione naked e con cupolino, rimanendo per il resto sostanzianzialmente identiche al pari degli altri modelli della famiglia Fazer.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche tecniche - Yamaha FZ6 S2
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2.095 × 755 × 1.085 mm
Altezze Sella: 795 mm - Minima da terra: 145 mm
Interasse: 1.440 mm Massa a vuoto: 201 kg Serbatoio: 19.5 l
Meccanica
Tipo motore: Quadricilindrico a 4 tempi Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 600 cm³ (Alesaggio 65,5 x Corsa 44,5 mm)
Distribuzione: DOHC 16 valvole Alimentazione: Iniezione elettronica
Potenza: 98 CV Coppia: Rapporto di compressione:
Frizione: multidisco in bagno d'olio Cambio: sequenziale a 6 marce (sempre in presa)
Accensione elettronica TCI
Trasmissione a catena
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio alluminio pressofuso
Sospensioni Anteriore: Forcella telescopica da 43 mm / Posteriore: Monoammortizzatore con regolazione del precarico
Freni Anteriore: doppio disco da 298 mm con pinze monoblocco / Posteriore: singolo disco da 245 mm
Pneumatici anteriore da 120/70 ZR 17; posteriore da 180/55 ZR 17
Fonte dei dati: [senza fonte]
Caratteristiche tecniche - Yamaha FZ8
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2.140 × 770 × 1.065 mm
Altezze Sella: 815 mm - Minima da terra: 140 mm
Interasse: 1.460 mm Massa a vuoto: 211 kg Serbatoio: 17 l
Meccanica
Tipo motore: Quadricilindrico a 4 tempi Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 779 cm³ (Alesaggio 68 x Corsa 53.6 mm)
Distribuzione: DOHC 16 valvole Alimentazione: Iniezione elettronica
Potenza: 106 CV Coppia: Rapporto di compressione:
Frizione: multidisco in bagno d'olio Cambio: sequenziale a 6 marce (sempre in presa)
Accensione elettronica TCI
Trasmissione a catena
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio alluminio pressofuso
Sospensioni Anteriore: Forcella telescopica da 43 mm a stelo rovesciato / Posteriore: monoammortizzatore con regolazione del precarico e leveraggi progressivi
Freni Anteriore: doppio disco da 310mm con pinze monoblocco / Posteriore: singolo disco da 267mm
Pneumatici anteriore da 120/70 ZR 17; posteriore da 180/55 ZR 17
Fonte dei dati: [senza fonte]
Caratteristiche tecniche - Yamaha FZ1
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt.) 2.140 × 770 × 1.205 mm
Altezze Sella: 815 mm - Minima da terra: 135 mm
Interasse: 1.460 mm Massa a vuoto: 204 kg Serbatoio: 18 l
Meccanica
Tipo motore: Quadricilindrico a 4 tempi Raffreddamento: a liquido
Cilindrata 998 cm³ (Alesaggio 77,0 x Corsa 53,6 mm)
Distribuzione: DOHC 20 valvole Alimentazione: Iniezione elettronica
Potenza: 150 CV Coppia: Rapporto di compressione:
Frizione: multidisco in bagno d'olio Cambio: sequenziale a 6 marce (sempre in presa)
Accensione elettronica CDI
Trasmissione a catena
Avviamento elettrico
Ciclistica
Telaio a diamante, in alluminio pressofuso
Sospensioni Anteriore: forcella a steli rovesciati USD / Posteriore: monoammortizzatore con regolazione del precarico
Freni Anteriore: doppio disco da 320 mm / Posteriore: singolo disco da 245 mm
Pneumatici anteriore da 120/70 ZR 17; posteriore da 190/50 ZR 17
Fonte dei dati: [senza fonte]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]