Yakalo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yakalo
Immagine di Yakalo mancante
Dati generali
Etimologia en: yak + buffalo (bisonte)
Genitori Bos grunniens × Bison bison
Presente in natura no
Longevità bassa, pochi esemplari raggiungevano la maggiore età
Impieghi esperimenti di ibridazione
Riproduzione
Fecondità solo esemplari femminili

Uno yakalo è un ibrido dato dall'incrocio di uno yak (Bos grunniens) e di un bisonte americano (Bison bison).

È stato prodotto da esperimenti di ibridazione nel 1920, durante gli esperimenti per la creazione del beefalo.[1] Solo gli ibridi di sesso femminile sono risultati essere fertili (regola di Haldane).

Nonostante i vari tentativi, pochi degli ibridi sono sopravvissuti e di conseguenza gli esperimenti di ibridazione per la creazione dello yakalo sono stati sospesi nel 1928.[2]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Deakin, A, Muir, G W, Smith, A G (1935). "Hybridization of domestic cattle, bison and yak. Report of Wainwright experiment". Publication 479, Technical Bulletin 2, Dominion of Canada, Department of Agriculture, Ottawa; cited in: "Interspecies Hybridization between Yak, Bos taurus and Bos indicus and Reproduction of the Hybrids (14 Dec 2000.) R.C. Zhang. In: Recent Advances in Yak Reproduction, Zhao X.X. and Zhang R.C. (Eds.). International Veterinary Information Service.
  2. ^ Deakin, A, Muir, G W, Smith, A G (1935). "Hybridization of domestic cattle, bison and yak. Report of Wainwright experiment". Publication 479, Technical Bulletin 2, Dominion of Canada, Department of Agriculture, Ottawa; cited in: Weiner, Gerald (2003), The Yak, Second Edition, FAO RAP Publication, pp 18, 338