Xenopus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Xenopus
African Clawed Frog.jpg
Xenopus laevis
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Amphibia
Sottoclasse Lissamphibia
Ordine Anura
Famiglia Pipidae
Genere Xenopus
Wagler, 1827
Specie

Xenopus Wagler, 1827 è un genere di anfibi anuri della famiglia dei Pipidae.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Questo genere comprende 18 specie [1]:

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Sono diffusi principalmente nelle regioni tropicali dell'Africa. Alcune specie, come Xenopus laevis, a causa del grande utilizzo come animali da laboratorio e da acquario, si sono diffuse in alcuni stati degli Stati Uniti meridionali, in Cile, in Galles, in Francia e, recentemente, in Italia (Sicilia)[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Frost D.R. et al., Xenopus in Amphibian Species of the World: an Online Reference. Version 6.0, New York, American Museum of Natural History, 2014. URL consultato il 4 ottobre 2014.
  2. ^ Lillo F., Faraone F.P & Lo Valvo M., Xenopus laevis in Sicilia: areale, invasività e impatto in Le specie alloctone in Italia: censimenti, invasività e piani di azione, Memorie della Società Italiana di Scienze Naturali e del Museo Civico di Storia Naturale di Milano, 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

anfibi Portale Anfibi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anfibi