Xenophyophorea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Xenophyophorea
Expl2234 - Flickr - NOAA Photo Library.jpg
Un grosso esemplare di Xenophyophoreide
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Protista
Sottoregno Dictyozoa
Phylum Sarcomastigophora
Subphylum Sarcodina
Superclasse Foraminifera
Classe Xenophyophorea

Xenophyophorea è una classe di organismi unicellulari scoperti solo recentemente nelle profondità della Fossa delle Marianne (il punto più profondo degli oceani). La particolarità di questi organismi consiste nella loro dimensione che raggiunge e a volte supera 10 cm. Questi organismi hanno anche altre caratteristiche interessanti come quella di essere grandi accumulatori di metalli pesanti come piombo e rame ma sono anche molto difficili da studiare perché sono anche molto fragili.

Questi protisti si nutrono come le amebe ovvero avvolgendo il cibo con i loro pseudopodi ed infatti fanno parte dello stesso clade.

Ne sono state individuate 42 specie diverse divise in 15 generi e due ordini; la Syringammina fragillissima, l'organismo unicellulare più grande finora scoperto sulla terra, arriva a misurare anche 20 cm di diametro. Come il nome suggerisce questa specie è fragilissima ed i campioni portati in superficie inevitabilmente sono rovinati e inservivibili per lo studio del loro ciclo vitale.

Classificazione delle specie
Haeckel (1894)
Tre regni
Whittaker (1969)
Cinque regni
Woese (1977)
sei regni
Woese (1990)
Tre domini
Cavalier-Smith (2004)
Due domini e sette regni
Animalia Animalia Animalia Eukarya Eukaryota Animalia
Plantae Fungi Fungi Fungi
Plantae Plantae Plantae
Protista Protista Chromista
Protozoa Protista
Monera Eubatteria Bacteria Prokaryota Bacteria
Archeabacteria Archaea Archaea
microbiologia Portale Microbiologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di microbiologia