X Prize Foundation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
X Prize Foundation
Tipo no-profit
Fondazione 1995[1]
Fondatore Peter Diamandis (con Byron K. Lichtenberg, Colette M. Bevis e Gregg E. Maryniak)
Area di azione competizioni pubbliche
Presidente e Amministratore delegato Stati Uniti Peter Diamandis
Sito web
L'assegnazione dell'Ansari X Prize.

La X Prize Foundation è una organizzazione non-profit con sede a St. Louis, Missouri (USA), creata per incentivare innovazioni tecnologiche radicali in vari campi.

Ad oggi, il premio più importante che assegna questa organizzazione è l'Ansari X Prize, con una ricompensa di 10 milioni di dollari per la prima organizzazione non governativa capace di lanciare (due volte nell'arco di due settimane) un veicolo spaziale riutilizzabile con equipaggio umano. Questo premio punta a incentivare lo sviluppo dei voli spaziali a basso costo, ed è stato assegnato alla società Scaled Composites per il suo programma spaziale Tier One, il 6 novembre 2004.

Premi X PRIZE[modifica | modifica wikitesto]

Gli X PRIZE sono ricompense monetarie assegnate con lo scopo di incentivare tre obbiettivi primari:

  • attrarre investimenti da altri settori che portino nuovi approcci a problemi difficili;
  • ottenere risultati importanti che siano reali e significativi. Le competizioni hanno obbiettivi precisi, e sono create per promuovere l'innovazione;
  • attraversare i confini nazionali e i settori disciplinari per incoraggiare i team di tutto il mondo a investire il capitale intellettuale e finanziario necessario a superare sfide complesse.

I premi tuttora attivi sono:

Consiglio di amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

La Fondazione è amministrata da un consiglio di amministrazione molto numeroso e variegato, i cui membri attuali sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The X PRIZE Heritage | X PRIZE Foundation, Web.archive.org. URL consultato il 14 settembre 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]