X-raid

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
X-raid GmbH
Sede Germania Germania, Trebur-Astheim
Categorie
Rally Dakar
Dati generali
Anni di attività dal 2002
Fondatore Sven Quandt
Direttore Sven Quandt
Rally Dakar
Anni partecipazione 2003-2012
Vittorie 1 (Rally Dakar 2012)
Una base del team in un rally raid.

L'X-raid è una squadra motoristica tedesca di proprietà di Sven Quandt,[1] la cui famiglia è azionista di maggioranza della BMW.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il team fondato nel 2002 da Quandt che tuttora lo dirige, gareggia nei rally raid, schierando prototipi fuoristrada da corsa conformi ad una classe di vetture non correlate con la produzione di serie, ma che tuttavia ricalcano per quanto possibile la linea di vetture stradali delle case automobilistiche BMW e Mini, sono realizzati con il supporto tecnico della Magna Steyr per quanto riguarda i telai, mentre la parte motoristica è curata dalla BMW Motoren GmbH.

In passato la squadra ha gareggiato con BMW X5 CC, attualmente schiera BMW X3 CC e Mini All4 Racing. Nel corso degli anni alcuni piloti di spicco hanno corso per questo team: Colin McRae, Nasser Al-Attiyah, Jutta Kleinschmidt, cogliendo diverse vittorie di tappa al Rally Dakar.

La squadra[modifica | modifica sorgente]

[modifica | modifica sorgente]

Rally Dakar 2012[modifica | modifica sorgente]

Il 4 novembre 2011 il team X-raid ha annunciato che la squadra che parteciperà al Rally Dakar 2012 sarà composta da otto vetture, cinque Mini All4 Racing e tre BMW X3 CC, i tre piloti che punteranno alla vittoria correranno con le prime tre Mini dell'elenco sottostante.[2]

Mini All4 Racing
BMW X3 CC

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

2008
2009
2010
2011
2012

(aprile)

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Sven Quandt, x-raid.de. URL consultato il 27 ottobre 2011.
  2. ^ (EN) Team X-raid fields eight vehicles in 2012 Dakar Rally, x-raid.de. URL consultato il 13 novembre 2011.
  3. ^ Campos bissa il successo della Spagna e vince il Portalegre, quellidellafrica.myblog.it. URL consultato il 30 ottobre 2011.
  4. ^ a b c 2012 - Results, x-raid.de. URL consultato il 9 ottobre 2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo