Wuppertal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wuppertal elberfeld panoram.jpg
Wuppertal
Città extracircondariale
Wuppertal – Stemma Wuppertal – Bandiera
Localizzazione
Stato Germania Germania
Land Flag of North Rhine-Westphalia.svg Renania Settentrionale-Vestfalia
Distretto gov. Düsseldorf
Circondario Non presente
Territorio
Coordinate 51°16′N 7°10′E / 51.266667°N 7.166667°E51.266667; 7.166667 (Wuppertal)Coordinate: 51°16′N 7°10′E / 51.266667°N 7.166667°E51.266667; 7.166667 (Wuppertal)
Altitudine 100 - 350 m s.l.m.
Superficie 168,41 km²
Abitanti 351 050 (31-12-2009)
Densità 2 084,5 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 42001-42399
Prefisso 0202
Fuso orario UTC+1
Targa W
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Wuppertal
Wuppertal – Mappa
Sito istituzionale

Wuppertal è una città extracircondariale tedesca situata nel Land della Renania Settentrionale-Vestfalia. È situata a sud della zona della Ruhr a 30 km da Düsseldorf, 40 km da Colonia e 23 km da Essen. La città è sede dell'Istituto Wuppertal.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La città venne fondata nel 1929 dalla fusione di Elberfeld e Barmen con il nome di "Barmen-Elberfeld". Nel 1930 in seguito ad un referendum fu rinominata Wuppertal per evidenziare la posizione sulle rive del fiume Wupper. La fusione si nota ancora oggi in quanto la città ha due grossi centri urbani.

Durante la Seconda guerra mondiale circa il 40% della città venne distrutta dai bombardamenti, nonostante ciò molti monumenti si salvarono.

La caratteristica più nota di Wuppertal è la celebre Schwebebahn, una ferrovia monorotaia sospesa progettata e costruita nel 1901, lunga 13,3 km e utilizzata quotidianamente da oltre 70.000 passeggeri. I binari si trovano a 8 m da terra e 13 m sopra il fiume.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Wuppertal è situata su un'ansa del fiume Wupper sui confini di una zona montagnosa (il Bergisches Land). Nel territorio cittadino vi sono notevoli differenze di quota e vi si trovano molte strade ripide e scale.

I confini cittadini sono lunghi 94,5 km, il percorso del fiume in città è pari a 33,9 km. Il punto più elevato si trova a 350 m s.l.m. mentre quello più basso è a 100 m s.l.m.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Distretti urbani di Wuppertal e Quartieri di Wuppertal.

Wuppertal è suddivisa in 10 distretti urbani (Stadtbezirk), i quali a loro volta si suddividono in quartieri (Stadtteil) per un totale di 69.

  Nome Superficie (km²) Abitanti
0 Elberfeld 11,07 65.153
1 Elberfeld West 10,37 27.525
2 Uellendahl-Katernberg 25,91 37.879
3 Vohwinkel 20,42 31.431
4 Cronenberg 21,50 21.691
5 Barmen 15,44 58.498
6 Oberbarmen 12,57 42.248
7 Heckinghausen 5,66 21.073
8 Langerfeld-Beyenburg 29,40 25.185
9 Ronsdorf 16,05 21.685

Personalità celebri[modifica | modifica sorgente]

Nati ad Elberfeld:

Nati a Barmen:

Nati a Wuppertal:

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Presso l'Università di Wuppertal (Bergische Universitaet Wuppertal) hanno lavorato insigni studiosi quali il Prof. Dr. Peter Grassberger, il Prof. Dr. Arkady Pikovsky, ed il Prof. Dr. Holger Kantz, tutti esperti di Teoria del caos.

Il museo Von der Heydt della città di Wuppertal contiene molti quadri di autori della fine del XIX secolo e del XX secolo, quali: Braque, Beckmann, Dali, Degas, Ernst, Feininger, Kokoschka, Macke, Marc, Monet, Nolde, Picasso, ecc.

A Wuppertal ha sede il Tanztheater Wuppertal diretto da Pina Bausch dal 1972; è considerato il gruppo di teatro danza più importante al mondo.

Diversi film sono stati ambientati nella città di Wuppertal, fra gli altri si ricordano Alice nelle città (1973) e il documentario Pina (2011) di Wim Wenders e il documentario Nella vallata della Wupper - Wuppertal (1994) di Amos Gitai facente parte della sua Trilogia sul Neo-fascismo. Un'opera di Pina Bausch, Cafè Müller, è stata esplicitamente citata nel film Parla con lei (2002) di Pedro Almodovar.

Sport[modifica | modifica sorgente]

Il Wuppertaler SV Borussia è la società calcistica cittadina. Attualmente milita in 3. Liga, la terza serie del calcio tedesco.

Nel 1997 Wuppertal è stata la sede dei Campionati mondiali maschili di hockey su pista, gli ultimi finora vinti dalla Nazionale italiana.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di germania