WrestleMania VII

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
WrestleMania VII
Promosso da World Wrestling Federation
Data 24 marzo 1991
Sede Los Angeles Memorial Sports Arena
Città Los Angeles, California
Spettatori 16.158
Cronologia pay-per-view
Royal Rumble 1991 WrestleMania VII SummerSlam 1991
Progetto Wrestling

WrestleMania VII fu la settima edizione dell'evento annuale in pay-per-view WrestleMania prodotta dalla World Wrestling Federation (WWF). Si è tenuta il 24 marzo 1991 alla Los Angeles Memorial Sports Arena a Los Angeles, California. WrestleMania VII doveva tenersi originariamente al Los Angeles Memorial Coliseum, ma si decise poi di spostare l'evento all'adiacente Los Angeles Memorial Sports Arena.

Evento[modifica | modifica wikitesto]

In questa edizione Hulk Hogan sconfisse il malvagio Sergeant Slaughter e nel corso della serata si assistette al Retirement Match tra Randy "Macho King" Savage e Ultimate Warrior. WrestleMania VII è l'ultima edizione in cui André the Giant è presente. In questa edizione The Undertaker diede il via alla sua striscia vincente nel ppv battendo "Superfly" Jimmy Snuka con una Tombstone Piledriver.

Ultima WrestleMania per tre delle più importanti coppie di wrestling: si tratta di Demolition, Hart Foundation, entrambe sconfitte e scioltesi subito dopo, e The Rockers, che centrano la vittoria per la prima volta nello Showcase of Immortal contro The Barbarian e Haku. La Hart Foundation era campione di coppia e in quella sera cedette le cinture ai Nasty Boys.

Per il titolo intercontinentale si affrontarono Big Boss Man e Mr. Perfect, detentore della cintura. Vinse il poliziotto della WWE ma solo per squalifica dell'avversario, che mantenne il titolo. La WWF aveva intenzione in un primo istante di ripetere il main event dell'anno precedente, ossia Hulk Hogan contro Ultimate Warrior con il primo che avrebbe riconquistato il titolo mondiale dal secondo. Ma in quell'anno scoppiò la Guerra del Golfo e McMahon cambiò tutto.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Risultati Stipulazioni Durata
Dark Koko B. Ware sconfisse The Brooklyn Brawler Single match 14:21
1 The Rockers (Shawn Michaels e Marty Jannetty) sconfisse The Barbarian e Haku (con Bobby Heenan) Tag team match 10:41
2 The Texas Tornado sconfisse Dino Bravo (con Jimmy Hart) Single match 03:11
3 The British Bulldog sconfisse The Warlord (con Slick) Single match 08:15
4 Nasty Boys (Brian Knobbs e Jerry Sags) (con Jimmy Hart) sconfisse The Hart Foundation (Bret Hart e Jim Neidhart) (c) Tag team match per il WWF Tag Team Championship 12:10
5 Jake Roberts sconfisse Rick Martel Blindfold Match 08:34
6 The Undertaker (con Paul Bearer) sconfisse Jimmy Snuka Single match 04:20
7 The Ultimate Warrior sconfisse Randy Savage (con Sensational Queen Sherri) Retirement match 20:48
8 Tenryu e Kitao sconfisse Demolition (Crush e Smash) (con Mr. Fuji) Tag team match 04:44
9 The Big Boss Man sconfisse Mr. Perfect (c) (con Bobby Heenan) per squalifica Single match per il WWF Intercontinental Championship 10:47
10 Earthquake (con Jimmy Hart) sconfisse Greg Valentine Single match 03:14
11 The Legion of Doom (Hawk e Animal) sconfisse Power and Glory (Paul Roma e Hercules) (con Slick) Tag team match 00:59
12 Virgil (con Roddy Piper) sconfisse Ted DiBiase per countout Single match 07:41
13 The Mountie (con Jimmy Hart) sconfisse Tito Santana Single match 01:21
14 Hulk Hogan sconfisse Sgt. Slaughter (c) (con General Adnan) Single match per il WWF Championship 20:26

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling