World Trade Center Mall

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La mappa del centro commerciale prima che fosse distrutto.

Il World Trade Center Mall fu un centro commerciale situato al World Trade Center, prima che venisse distrutto dagli attentati dell'11 settembre 2001. Il centro commerciale aveva una superficie di 20.000 metri quadrati, che ne faceva il centro commerciale più grande di Manhattan, ed era gestito dal gruppo Westfield. Durante gli attentati dell'11 settembre 2001, il centro commerciale fu parzialmente distrutto. Trovandosi in gran parte sotto il WTC 4, WTC 5 e la WTC plaza, quando le torri gemelle crollarono, il soffitto del centro commerciale crollò e le zone più vicine alle torri furono completamente distrutte. Dopo il crollo, il centro commerciale venne completamente allagato a causa dell'acqua usata nello spegnere gli incendi che imperversarono per giorni tra le macerie di Ground Zero.

Ricostruzione[modifica | modifica sorgente]

Nel progetto del nuovo World Trade Center, vi è anche la ricostruzione del centro commerciale. Esso comprenderà 46.000 metri quadrati di spazi commerciali, che lo faranno diventare ancora una volta il centro commerciale più grande di Manhattan. Il nuovo centro sarà strutturato con un doppio livello al di sotto del piano stradale, e da tre livelli nei piani inferiori delle Torri 2, 3, 4.

La costruzione del nuovo centro commerciale è iniziata nel 2007 e sarà pronto per il 2015.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura