World Games Stadium

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
National Stadium
World Games Stadium
WorkdGame2009 Stadium completed.jpg
Informazioni
Ubicazione Kaohsiung
Taiwan Taiwan
Inizio lavori 2007
Inaugurazione 2009
Copertura 19 ettari
Costo 150,6 US$
Mat. del terreno erba
Progetto Toyo Ito
Uso e beneficiari
Calcio
Capienza
Posti a sedere 55.000
 

Il National Stadium (chiamato anche: World Games Stadium; 世運會主場館 in caratteri cinesi) è lo stadio che ha ospitato tra il 16 e il 27 luglio del 2009 i IX World Games cioè l'evento sportivo patrocinato dalla CIO che inserisce le competizioni non facenti parte del programma olimpico ufficiale.
Lo stadio è situato nella città di Kaohsiung a Taiwan e una volta terminati i giochi sarà per lo più lo stadio delle partite della Nazionale di calcio di Taipei Cinese.[1][2]

Lo stadio è stato disegnato dall'architetto giapponese Toyo Ito e il suo staff. La particolarità che rende famoso questo stadio è il fatto che è stato costruito con materiali riciclabili e sarà alimentato completamente dall'energia solare ottenuta dai 8.844 pannelli solari situati sopra la sinuosa copertura che ricorda un drago. È stata prevista una produzione media di 1,14 milioni di kWh all'anno che permetteranno sia di risparmiare 600 tonnellate di CO2 sia di rivendere l'energia in eccesso in particolare nei momenti di non utilizzo.[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.ecowiki.it/il-kaohsiung-world-stadium-di-taiwan-e-il-primo-stadio-al-mondo-alimentato-con-pannelli-fotovoltaici.html
  2. ^ Kaohsiung's World Games stadium ahead of schedule - Taipei Times
  3. ^ A Taiwan il primo "eco-stadio" da sogni