Workin' with the Miles Davis Quintet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Workin' with the Miles Davis Quintet
Artista Miles Davis
Tipo album Studio
Pubblicazione gennaio 1960[1][2]
Durata 42 min : 21 s
Dischi 1
Tracce 8
Genere Hard bop
Jazz
Etichetta Prestige Records
Produttore Bob Weinstock
Registrazione Rudy Van Gelder Studio, Hackensack, NJ l'11 maggio e il 26 ottobre 1956
Miles Davis - cronologia
Album precedente
(1959)
Album successivo
(1960)

Workin' with the Miles Davis Quintet è un album di Miles Davis pubblicato nel 1960 dalla Prestige Records (Prestige 7166).

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Si tratta del terzo[3] di quattro album frutto delle due sedute di registrazione effettuate da Miles Davis con il suo storico quintetto l'11 maggio e il 26 ottobre del 1956 per onorare la conclusione del contratto che lo legava alla Prestige Records.

Dalle stesse sedute furono tratti altri tre album pubblicati a distanza di molti mesi l'uno dall'altro: i precedenti Cookin' e Relaxin', oltre a Steamin' with the Miles Davis Quintet uscito in seguito.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. It Never Entered My Mind (Richard Rodgers, Lorenz Hart) - 5:22
  2. Four (Miles Davis) - 7:10
  3. In Your Own Sweet Way (Dave Brubeck) - 5:41
  4. The Theme [take 1] (Miles Davis) - 1:57
  5. Trane's Blues (Miles Davis) - 8:31[4]
  6. Ahmad's Blues (Ahmad Jamal) - 7:22
  7. Half Nelson (Miles Davis) - 4:44
  8. The Theme [take 2] (Miles Davis) - 1:02

Tutte le tracce sono della registrazione dell'11 maggio 1956 ad eccezione di Half Nelson incisa nella sessione del 26 ottobre 1956.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Review and Ratings of New Albums in Billboard, The Billboard Publishing Company, 8 febbraio 1960, p. 32. URL consultato il 29 aprile 2014.
  2. ^ (EN) Chris DeVito; Yasuhiro Fujioka; Wolf Schmaler; David Wild, The John Coltrane Reference, a cura di Lewis Porter, New York, Routledge, 2013, p. 524, ISBN 978-1-135-11257-8. URL consultato il 29 aprile 2014.
  3. ^ Note di copertina originali del LP Prestige 7166.
  4. ^ Conosciuta anche come Vierd Blues, titolo con cui era già stata pubblicata in versione diversa in Collectors' Items (Prestige 7044), e come John Paul Jones, titolo con cui era già stata incisa da Coltrane nel marzo del 1956.
jazz Portale Jazz: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di jazz