Wolfsangel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
allineamento verticale

La runa Wolfsangel (in tedesco "dente di lupo") è un simbolo originario della Germania.

Sembra essere un antico talismano che preservava dagli attacchi dei lupi. All'opposto però, sembra essere anche il simbolo che indica il "Lupo Mannaro", o più genericamente "Il Lupo".

Storicamente, il simbolo originato come un marchio di muratori e usato anche come simbolo araldico negli stemmi. Oggi, il simbolo appare in numerosi stemmi cittadini. Era stato adottato da numerose unità militari della Germania nazista. Per questo, ed il protratto utilizzo da parte di organizzazioni neonaziste, il simbolo è oggi talvolta associato con il Nazismo.

allineamento orizzontale

Origini[modifica | modifica sorgente]

Sebbene le attuali origini del simbolo sembrano essere disperse nell'oscurità, varie spiegazioni teoriche, tracce storiche e popolari esistono a spiegazione.

Araldica[modifica | modifica sorgente]

Il simbolo era nello stemma di Bornheim (oggi parte di Francoforte sul Meno).

La denominazione di Wolfsangel appare la prima volta nel 1714 nella raccolta araldica, Wapenkunst, associato con diversi simboli.


Uso moderno[modifica | modifica sorgente]

Uso nel Terzo Reich[modifica | modifica sorgente]

Nella Germania nazista, il Wolfsangel era usato da:

Uso Neo-Nazista[modifica | modifica sorgente]

Al termine della Seconda guerra mondiale, il simbolo è stato utilizzato dalle seguenti organizzazioni neonaziste:

La pubblica esibizione del simbolo è illegale in Germania se la connessione con uno di questi gruppi è evidente.

In Italia, l'organizzazione neofascista Terza Posizione utilizzava una wolfsangel ridisegnata come il loro simbolo.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]