Witold Kiełtyka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Witold "Vitek" Kiełtyka
Vitek in concerto
Vitek in concerto
Nazionalità Polonia Polonia
Genere Technical death metal
Periodo di attività 1996-2007
Strumento Batteria
Etichetta Earache Records
Gruppi Decapitated (1996-2007)
Album pubblicati 5 + 2 Demo
Studio 4
Raccolte 1

Witold "Vitek" Kiełtyka (Krosno, 24 gennaio 1984Novozybkov, 2 novembre 2007) è stato un batterista polacco. Batterista e percussionista della band technical death metal Decapitated e fratello minore del musicista Wacław "Vogg" Kiełtyka, ha militato nella band sin dalla sua formazione nel 1996, inoltre ha fatto parte anche dei Dies Irae e dei Panzer X.

La morte[modifica | modifica sorgente]

Il 29 ottobre 2007, mentre stavano viaggiando verso Gomel, Bielorussia, nell'ambito di un tour est europeo, i Decapitated rimangono coinvolti in un incidente. Il loro tour bus si scontra con un camion trasportante legno, causando gravi ferite a Vitek e al cantante Adrian Kowanek.

I due musicisti vengono portati all'ospedale di Novozybkov in Russia. Il 1 novembre i familiari comunicano che le condizioni di Kowanek sono in miglioramento, mentre Vitek deve essere sottoposto ad una trapanazione, un intervento al cranio, e che per questo deve essere trasportato all'ospedale di Cracovia, Polonia, per ulteriori trattamenti. Aggravatesi le sue condizioni, Vitek muore il 2 novembre 2007 all'età di 23 anni.[1]

Tributi[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lista di tributi per Witold Kiełtyka.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Con i Decapitated[modifica | modifica sorgente]

Con i Panzer X[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Decapitated Drummer Dead at 23

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]