Withdean Stadium

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 50°51′07″N 0°09′32″W / 50.851944°N 0.158889°W50.851944; -0.158889

Withdean Stadium
Withdean, Palookaville
Withdean.jpg
Informazioni
Stato Template:Inghilterra
Ubicazione Brighton
Inizio lavori 1936
Inaugurazione 1936
Mat. del terreno Erba
Dim. del terreno 110 × 75 iarde
Proprietario Brighton & Hove Brighton & Hove
Progetto -
Uso e beneficiari
Calcio Brighton & Hove Brighton & Hove
Capienza
Posti a sedere 8,676
 

Il Withdean Stadium è uno stadio di calcio e di atletica leggera di Brighton, casa del Brighton & Hove Albion Football Club fino all'estate del 2011.

La capacità dello stadio è di 8.676 posti a sedere. Lo stadio è temporaneamente per il Brighton prima del trasferimento al Falmer Stadium nei pressi di Falmer. L'ex stadio del club, il Goldstone Ground, è stato venduto nel 1997 per la riqualificazione. Ciò ha provocato la ragione per cui la squadra ha giocato le partite casalinghe per due stagioni al Priestfield Stadium, a 70 km da Brighton, prima di trasferirsi al Withdean Stadium. L'unica alternativa locale per il Brighton era stato quello di giocare al County Cricket Ground.

Il Withdean Stadium è stato votato come il peggior quarto stadio nel Regno Unito. Il carattere temporaneo dello stadio è evidente - perché lo stadio viene utilizzato principalmente per l'atletica, c'è uno stand unico permanente lungo il lato nord, mentre gli altri stand sono montati da un'impalcatura (alcuni dei quali funge da seduta temporanea per il British Open). La più grande è la South Stand. L'estremità est del campo contiene due piccole tribune e un piccolo stand. Uno degli stand più grandi qui è designato per il supporto familiare.Le strutture di accoglienza sono dotati di cabine portatili collocati a caso attorno al sito, e vi è un molto limitato parcheggio per l'auto.

Ci fu una notevole opposizione nella comunità di consentire al club di utilizzare lo stadio.Più tardi sono state fatte alcune concessioni uniche e al club è stato permesso di entrare al Withdean nel 1999.La musica amplificata è stata vietata durante le partite di calcio (tranne che per il tradizionale "Sussex"), sono state imposte divieti di parcheggio dal mare ed entro un raggio di un chilometro e mezzo dal suolo. Dopo un anno, le restrizioni per la musica sono state ammorbidite, ma le limitazioni di parcheggio rimangono in vigore. Il prezzo di ogni biglietto partita include un voucher che consente il trasporto pubblico gratuito di bus o di viaggio in treno in tutta la zona di Brighton e Hove.

Per la partita contro il Brighton & Hove Albion Football Club lo Sheffield United il 2 ottobre 2004, lo stadio fu temporaneamente rinominato Palookaville poiché ha ospitato la festa di lancio per l'album di Fatboy Slim con lo stesso nome. L'album è stato pubblicato da Skint Records, sponsor maglia del club, e per questo match la squadra indossava magliette recanti il nome Palookaville invece di Skint. Il nome Palookaville è anche ritenuto opportuno dai tifosi, perché riflette l'inadeguatezza della sede provvisoria del club. Ulteriori posti a sedere è stato aggiunto a Est e Ovest sulle estremità dello stadio nel novembre 2005.

Il vice primo ministro, John Prescott, ha dato il permesso, il 28 ottobre 2005, al Brighton di costruire il Falmer Stadium. Tuttavia, un appello è stato lanciato da Lewes del Consiglio e dei residenti in Falmer, causando ritardo. Il permesso fu concesso ancora una volta il martedì 24 luglio 2007 dal Segretario di Stato per le Comunità e degli enti locali Hazel Blears. Lo sviluppo preliminare fu iniziato nel novembre 2008. Con i cambiamenti nella legislazione dopo la proposta iniziale, la data di apertura prevista per il nuovo stadio è stato rinviato all'inizio della stagione 2011/12. Con il trasferimento della squadra al nuovo impianto a partire dalla stagione 2011/12, il Withdean Stadium torna ad essere teatro di atletica leggera.

Proprietà dello stadio[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio è gestito e mantenuto sotto contratto dal consiglio comunale di Brighton. Il personale incaricato per l'allestimento e il mantenimento dello stadio nei giorni di partita è stato gestito dal DC Free-Time (quando la società è stata chiamata Ecovert Management Limited) fino alla stagione calcistica 2003/2004, quando la responsabilità del personale dello stadio nei match è stato consegnato al Brighton & Hove Albion Football Club.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]