Windows Home Server 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Windows Home Server 2011
Logo
Screenshot della dashboard di Windows Home Server V2
Screenshot della dashboard di Windows Home Server V2
Sviluppatore Microsoft Corporation
Famiglia SO Windows NT
Modello del sorgente Closed source
Release corrente 6.1.7657.0.colorado_rc0.100715-1900 RC0 (16 agosto 2010)
Tipo di kernel Kernel ibrido, 32/64 bit
Piattaforme supportate x86-64
Metodo di aggiornamento Windows Update
Licenza Proprietario (MS-EULA)
Stadio di sviluppo In sviluppo
Sito web Windows Home Server V2

Windows Home Server 2011 (o Windows Home Server V2), (nome in codice Vail), è un sistema operativo server sviluppato da Microsoft dopo il successo del suo predecessore Windows Home Server, sistema operativo designato per utenze casalinghe o piccoli uffici. Windows Home Server 2011 è progettato per agevolare le famiglie nelle attività di backup, organizzazione e accesso a file e dati. È stato rilasciato il 6 aprile 2011. Windows Home Server V2 è basato sul codice di Windows Server 2008 R2 e supporta esclusivamente hardware a 64 bit. Il sistema operativo è fornito della medesima interfaccia grafica introdotta con il nuovo Windows 7, ma l'utilizzo è maggiormente orientato per la gestione dei server.

Requisiti di sistema[modifica | modifica sorgente]

Componenti Requisiti
CPU 1,3 GHz Dual-Core o 1,4 GHz Single-Core x64
RAM 2 GB
Disco fisso 160 GB

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Versioni di Windows Successore Windows logo.png
Windows Home Server 2010 nessuno[nota 1]
  1. ^ (EN) Mary Jo Foley, Microsoft confirms enthusiasts' fears: No more versions of Windows Home Server, ZDNet, 5 luglio 2012. URL consultato il 6 luglio 2012 (archiviato il 6 luglio 2012).
Microsoft Portale Microsoft: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Microsoft