Wilson Greatbatch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Wilson Greatbatch (Buffalo, 6 settembre 1919Buffalo, 27 settembre 2011) è stato un ingegnere e inventore statunitense, noto per aver inventato il pacemaker impiantabile.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Appassionato di elettronica fin dall'età giovanile, fu radio-operatore nella Marina degli Stati Uniti durante la Seconda guerra mondiale. Laureatosi in ingegneria elettrotecnica alla Cornell University nel 1950, più tardi (1957) si perfezionò all'università di Buffalo[1].

Greatbatch è noto per l'invenzione del pacemaker impiantabile, e quindi del pacemaker in generale, una invenzione che avvenne in parte per caso. Greatbatch studiava l'uso dei transistor come rivelatori delle aritmie cardiache e in uno dei suoi esperimenti montò un resistore con valore resistivo sbagliato; si accorse tuttavia che da quel lato venivano create pulsazioni identiche al battito cardiaco normale e che quindi il nuovo circuito avrebbe potuto essere utilizzato in caso di aritmie[2]. Wilson depositò il brevetto per il pacemaker il 22 luglio 1960[3]. Il primo pacemaker venne impiantato su un essere umano nel 1960: il paziente 77enne visse altri 18 mesi dopo l'intervento.

Wilson Greatbatch registrò oltre 150 brevetti. Fondò anche una sua società, la «Wilson Greatbatch Ltd», più tardi «Greatbatch Ltd», per la produzione di batterie per i pacemaker impiantabili[2]. Nel 1998 divenne membro della National Inventors Hall of Fame e nel 1996 ricevette il Premio Lemelson-MIT[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Hall of Fame, inventor profile Wilson Greatbatch. URL consultato il 28 settembre 2011.
  2. ^ a b Morto Greatbatch, l'inventore del pacemaker, Corriere della Sera, 28 settembre 2011. URL consultato il 28 settembre 2011.
  3. ^ Brevetto EE.UU. 3057356. URL consultato il 28 settembre 2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Beck H, Boden WE, Patibandla S, Kireyev D, Gutpa V, Campagna F, Cain ME, Marine JE. 50th Anniversary of the first successful permanent pacemaker implantation in the United States: historical review and future directions. Am J Cardiol. 2010 Sep 15;106(6):810-8, PMID 21391322.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 19908885 LCCN: n86864795

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie